Notizie Italia

Unicredit sostiene l’industria del grande schermo con One4Cinema

UniCredit rilancia il proprio impegno a sostegno delle imprese del settore cinematografico e audiovisivo italiano con il progetto One4Cinema: le nuove soluzioni presentate da UniCredit alla Mostra del Cinema di Venezia prevedono il sostegno agli investimenti delle imprese del settore, con finanziamenti dedicati e linee di credito specifiche, per sostenere le nuove produzioni in Italia e stimolare l’innovazione tecnologica e l’apertura o ristrutturazione di sale cinematografiche nel Paese.

Secondo un comunicato della banca, le circa 3.000 aziende dell’industria creativa italiana generano un fatturato di quasi 4 miliardi, con ottimi risultati in termini di ritorni (margine operativo lordo compreso tra il 20% per le piccole imprese e il 30-40% per le grandi quelli).

«Crediamo nel grande potenziale di sviluppo e innovazione dell’industria audiovisiva Made in Italy. Le opportunità per questo settore sono tante: penso – commenta Annalisa Areni, responsabile UniCredit Client Strategies – ad esempio al digitale, già il principale canale di fruizione e monetizzazione dei contenuti audiovisivi con il 77% del fatturato del mercato globale”. Il programma One4Cinema di UniCredit è un piano pensato per supportare tutti i segmenti della filiera audiovisiva (dalla produzione alle industrie tecniche, dalla distribuzione alle sale) che, oltre a sostenere gli investimenti con finanziamenti dedicati, prevede anche una serie di azioni strutturate che hanno portato a alla creazione di un proprio Centro di Competenza dedicato al settore audiovisivo, con sede a Roma, in grado di fornire una gamma di soluzioni finanziarie e consulenze specializzate e innovative.

“Lo sviluppo delle nostre industrie poggia sull’iniziativa dei leader della filiera audiovisiva e digitale, su un solido e costante sistema di regolamentazione e supporto, e sulla certezza che può derivare da un impegno crescente delle grandi società bancarie: Unicredit sta dimostrando di comprendere questa fase trasformativa e di voler puntare sulla crescita della filiera”, aggiunge Francesco Rutelli, Presidente Anica. Con One4Cinema UniCredit intende ampliare il proprio sostegno al settore che ha già portato la banca a finanziare il settore in gli ultimi 2 anni con oltre 200 milioni di finanziamenti (medio-lungo termine, linee a breve termine, ecc.) al netto del Credito d’Imposta.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button