Notizie Italia

Una vita all’Ars, sesta legislatura consecutiva per Cracolici, Di Mauro e Turano

Una vita all’Ars. Non è il titolo di un film, ma il record assoluto nella storia del Parlamento più antico d’Europa che li accomunano Mimmo Turano (Lega-Prima Italia), Antonello Cracolici (Pd) e Roberto Di Mauro (Popolari e autonomisti) alla sesta legislatura consecutiva all’Assemblea Regionale Siciliana.

Entro la fine della legislatura che sta per iniziare (la XVIII), i tre onorevoli deputati avranno accumulato ben 30 anni di attività parlamentare.

Tra i tre, Mimmo Turano vanta un primato nel primato: sette elezioni consecutive (sei dei suoi due colleghi) e un mandato interrotto perché nel frattempo nel 2008 è stato eletto presidente della Provincia di Trapani. “Sì, è un record, lo voglio dire”, dice all’ANSA Mimmo Turano, assessore alle attività produttive nel governo Musumeci. A differenza degli altri due, Turano può vantare anche di aver vissuto dieci presidenti di regione (Totò Cuffaro due volte e Renato Schifani compresi), di cui quattro governatori eletti dall’Assemblea siciliana (Giuseppe Provenzano, Giuseppe Drago, Angelo Capodicasa e Vincenzo Leanza) perché la prima elezione a suffragio universale risale al 2001, vinse Cuffaro.

Turano aveva 31 anni quando fu eletto nel 1996 con la CDU; Cracolici aveva 37 anni e nel 2001 varcò la soglia di Palazzo dei Normanni quando c’erano ancora i DS, di cui era segretario. Anche Di Mauro è stato eletto per la prima volta nel 2001, aveva 45 anni ed era membro del CCD.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button