Notizie local

Un delitto dell’87, chiesto ergastolo per ex carabiniere di Gela e altri due

l’condanna a vita per tutti e tre gli imputati, compreso un ex carabiniere di Gela. È la richiesta, dopo quasi quattro ore di incriminazione, della pm di Ravenna Marilù Gattelli per ilomicidio di Pier Paolo Minguzziil poliziotto di Bosco Mesola (Ferrara) sequestrato a scopo di estorsione (lire 300 milioni), appesantito contro una pesante grata e gettato nel Po di Volano all’età di 21 anni la notte del 21 aprile 1987, mentre tornava a casa dalla famiglia, facoltosi imprenditori del settore ortofrutticolo di Alfonsine, nel ravennate.

Nella richiesta della Procura della Repubblica, anche la trasmissione degli atti per la falsa testimonianza di un carabiniere all’epoca in servizio sul territorio e la valutazione di segno uguale lasciato alla Corte d’Assise di Ravenna per un altro militare dell’Arma, all’epoca un alto ufficiale ora in licenza.

Allo stand per quello che è stato presentato come uno dei le più antiche celle frigorifere d’Italiaci sono due ex carabinieri all’epoca in servizio presso la caserma Alfonsine: Orazio Tasca, 57 anni, originario di Gela (Caltanissetta), ora residente a Pavia, e Angelo Del Dotto, 58 anni di Palmiano (Ascoli Piceno). E infine c’è l’idraulico del paese, il 66enne Alfredo Tarroni.

Per il pm “tutte le circostanze aggravanti esistono: tortura, crudeltà, motivi abietti, difesa compromessa”. Tutti per l’accusa hanno partecipato al delitto motivato da motivazioni economiche: “Tasca è l’operatore telefonico, Del Dotto l’ombra di lui e Tarroni la mente”. Nella prossima udienza, fissata per l’8 giugno, si comincerà con gli interventi degli avvocati di parte civile. In passato i tre imputati erano stati condannati, con pene già espiate, per la tentata estorsione di un altro imprenditore ortofrutticolo di Alfonsine (Contarini) sempre per lire 300 milioni nell’ambito del quale, durante un appostamento, la notte del Il 13 luglio 1987 viene ucciso il carabiniere Sebastiano Vetrano, 23 anni, originario della provincia di Caserta e in servizio a Ravenna.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button