Notizie Italia

Tutti all’attacco per i difensori e la Fiorentina ritira Milenkovic: «È incedibile»

I difensori centrali sono i protagonisti di queste giornate di mercato. Da De Ligt un Koulibalyda Bremer un Skriniar Passare attraverso Milenkovic e Romagnoliparliamo solo di loro.

Per l’olandese della Juventus sembra imminente il passaggio al Bayern Monaco, per 90 milioni, e una parte di questa cifra verrebbe reinvestita dai bianconeri per affrontare il brasiliano del Torino, che però si sarebbe promesso all’Inter. C’è poi l’ipotesi del serbo viola, ma la dirigenza fiorentina proprio in queste ore ha fatto sapere che il giocatore non è cedibile. Resta lo slovacco dell’Inter, che continua a trattare con il Paris SG, ma non c’è ancora accordo sulla cifra da versare nelle casse nerazzurre. Sembra invece risolto l’enigma di Romagnoli, che domani effettuerà le visite mediche per poi raggiungere la sua amata Lazio nel ritiro di Auronzo. E Koulibaly? Riflette sulla proposta di rinnovo del Napoli, 6 milioni l’anno, ma da lui è tornato con decisione anche il Chelsea. Juve e Barcellona seguono la situazione a luci spente.

La situazione di Dybala. In attesa che la situazione si chiarisca, l’argentino è rientrato in Italia da Miami e da domani si allenerà a Torino con l’aiuto di un fisioterapista e di un preparatore atletico. L’Inter resta in pole per prenderlo, ma prima deve liberare alcune scatole in attacco, causa l’eventuale addio di Sanchez. Anche Roma rimane sulle tracce di Joya.

In cima alla lista dei rinforzi del Milan resta il 21enne trequartista belga Il Ketelaere, di Bruges, per il quale i rossoneri offrono 30 milioni di euro. Per la difesa l’opzione Tanga, 23enne del Tottenham cresciuto nel settore giovanile degli Spurs, 19 presenze la scorsa stagione. La formula preferita del Milan è il prestito, ma su questo giocatore ci sono anche Everton e Brentford (club che ha preso per il gol l’ex Lazio Strakosha).

In uscita questa settimana, il passaggio di Daniele Maldini al Verona, in prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore dei rossoneri. Caldara invece andrà alla Spezia, che ha a che fare con l’olandese Nuytinckin uscita dall’Udinese, e il portiere Provedel, che dovrebbe comunque finire in Lazio. I biancocelesti, per proteggersi, hanno bloccato il Dorian Falcone che potrebbe rimanere in giudizio Sarri o essere fucilato proprio a La Spezia.

In casa Roma il nome di è tornato di moda BelottiPerché Mourinho apprezza molto l’attaccante campione d’Europa. Per il centrocampo, lo spagnolo è sempre monitorato da vicino Saulo dell’Atletico, mentre Zaniolo, avvistato in discoteca, resta in attesa, forse in attesa che la Juventus aumenti l’offerta in contanti. Nel frattempo, Kluivert sembra vicino al Marsiglia mentre Diawara non ha ancora dato una risposta all’Hertha Berlin.

La situazione non è sbloccata Frattesi e a questo punto la dirigenza giallorossa potrebbe mollarlo per scommettere Auar di Lione. La Salernitana ha depositato il contratto di Diego Valenza, attaccante cileno di 22 anni che arriva stabilmente dall’Universidad Catolica. Infine, traspare dal Paris che la vera offerta fatta dal PSG al Sassuolo per Scamacca erano 30 milioni e che gli emiliani hanno risposto chiedendone 50: come a dire che i partiti sono ancora lontani.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button