Notizie Italia

Treni, arei e navi: le agevolazioni per i siciliani che tornano nell’Isola per votare

Anche per il elezioni politiche e sono previste quelle regionali che si svolgeranno domenica 25 settembre agevolazioni tariffarie per trasporti ferroviari, marittimi, autostradali e aerei per i cittadini residenti in Sicilia che tornano in regione per votare.

Lo ha infatti annunciato il ministero dell’Interno gli elettori che si recano a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio applicato da enti o società che gestiscono i relativi servizi di trasporto. Ecco nel dettaglio le convenzioni per i relativi mezzi di trasporto.

Agevolazioni per i viaggi in treno

Trenitalia emetterà biglietti nominativi di andata e ritorno, con il Riduzione del 60% sulle tariffe regionali e del 70% sul prezzo base per tutti i treni del servizio nazionale (Alta Velocità Frecciarossa e Frecciargento, Frecciabianca, Intercity, Intercity notte) e per il servizio cuccette. Le riduzioni si applicano per la 2a classe e per il livello di servizio standard. Tutte le info sono consultabili sul sito www.trenitalia.com.

Italo consentirà agli elettori di acquistare i biglietti del treno per i viaggi da effettuare verso la località della loro circoscrizione di registrazione o comunque verso località limitrofe, con un riduzione del 70% per l’acquisto di biglietti ferroviari emessi con le offerte Flex, Extra Time e Bordo e del 60% per l’offerta Economy. I biglietti a tariffa ridotta saranno emessi presso le biglietterie di stazione Italo, il contact center “Pronto Italo” e sul sito www.italotreno.it.

Agevolazioni per l’acquisto di biglietti aerei

ITA Airways applicherà uno sconto sul biglietto aereo per un volo nazionale, andata e ritorno, utilizzato per recarsi presso la sede del seggio elettorale di appartenenza. Lo sconto applicabile sui voli nazionali è pari a 50% della tariffa base, sui voli internazionali 40%, sui voli intercontinentali 25% tasse e supplementi esclusi, e non si aggiunge ad altre concessioni già in vigore. L’offerta è valida fino al 25 settembre 2022 e il periodo di viaggio va dal 22 al 28 settembre. Per i canali di vendita è presente una pagina dedicata sul sito www.ita-airways.com, agenzie di viaggio e biglietterie aeroportuali.

Al momento del check-in e/o dell’imbarco il passeggero deve esibire la tessera elettorale oppure, se non ne è in possesso, solo per l’andata, deve firmare e presentare una dichiarazione sostitutiva al personale aeroportuale. Al rientro il passeggero dovrà esibire la propria tessera elettorale debitamente vistata dalla sezione elettorale recante la data della votazione. Il viaggio di andata deve essere effettuato non prima di 7 giorni prima della data dell’elezione, e il viaggio di ritorno entro e non oltre 7 giorni dalla data dell’elezione stessa.

Sconti per viaggi via mare

Le società Compagnia Italiana di Navigazione spa, GNV spa, Grimaldi Euromed spa, la compagnia Navigazione Siciliana ScpA e NLG – Navigazione Libera del Golfo applicheranno agli elettori, che andranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale, la tariffa ridotta che prevede il Riduzione del 60% sul trasporto passeggeri della sola tariffa ordinaria; nel caso di elettori aventi diritto alla tariffa in quanto residenti, si applicherà la tariffa residente, salvo i casi in cui la tariffa elettore sia più vantaggiosa.

Concessioni autostradali

L’Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Gallerie (Aiscat) informa che le concessionarie autostradali aderiranno alla richiesta di esenzione dal pagamento dei pedaggi su tutta la rete nazionalead eccezione delle autostrade controllate con sistema di pedaggio “aperto”, agli elettori italiani residenti all’estero sia per il tragitto per raggiungere il seggio elettorale, sia per il viaggio di ritorno. La validità dell’agevolazione decorrerà, per l’andata, dalle ore 22.00 del quinto giorno precedente la consultazione e, per il giorno di ritorno, dal giorno delle operazioni di voto fino alle ore 22.00 del quinto giorno successivo alla conclusione delle operazioni. loro stessi.

Vantaggi per gli elettori residenti all’estero

Elettori residenti in Stati con i quali l’Italia non ha relazioni diplomatiche ovvero in cui la situazione politica o sociale non garantisca le condizioni per l’esercizio del voto per corrispondenza, avranno diritto, presentandone uno specifico domanda alla competente autorità consolareaccompagnati dalla tessera elettorale munita del timbro della sezione attestante il voto e dal titolo di viaggio, per l’ottenimento della rimborso del 75% del costo del biglietto di viaggio stesso riferito alla seconda classe per il trasporto ferroviario o marittimo o riferito alla classe turistica per il trasporto aereo.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button