Notizie Italia

Spara e uccide in un centro commerciale a Copenaghen, arrestato un ventenne

Diverse persone sono rimaste uccise e altre sono rimaste ferite in una sparatoria nel centro commerciale Fields, alla periferia di Copenaghen. La polizia ha arrestato un sospetto: si tratta di un danese di 22 anni che, secondo la polizia, ha agito da solo. Gli investigatori non escludono la matrice terroristica.
L’attacco è avvenuto nel tardo pomeriggio quando il centro commerciale era pieno di gente, molte famiglie e giovani, secondo le foto diffuse dai media che mostrano una folla in fuga dal complesso. Testimoni hanno riferito di aver sentito degli spari mentre le persone iniziavano a fuggire verso le uscite.
Sul posto è intervenuta la polizia pesantemente armata, che su Twitter ha riferito che “diverse persone” sono state colpite, avvertendole di tenersi alla larga dalla zona, nel distretto di Amager, parte orientale della capitale danese. Le forze dell’ordine hanno anche chiesto a chiunque potesse fornire informazioni di contattarli. La fermata della metropolitana accanto al centro commerciale è stata bloccata, così come le strade circostanti, mentre si vedeva un elicottero sorvolare la zona.
La sparatoria è avvenuta appena una settimana dopo che un uomo ha aperto il fuoco vicino a un bar gay a Oslo, in Norvegia, uccidendo due persone e ferendone altre 21.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button