Notizie Italia

Siculiana città degli sposi: inaugurato il nuovo percorso storico-turistico

Una rievocazione storica ha accompagnato l’inaugurazione a Siculiana del nuovo percorso storico-turistico intitolato “Le nozze benedette: Costanza e Brancaleone Doria”. Un corteo storico si è svolto per i vicoli del centro, ogni angolo ha ripercorso l’incontro che ha cambiato le sorti di questo luogo, rendendolo magico e propiziatorio: “Siculiana Città degli Sposi. Rievocazione storica: il Matrimonio Benedetto di Costanza e Brancaleone Doria” .

Diversi i momenti in scena, uno dei balli medievali, di Aurelia Lalicata e i ballerini dell’ADS La Danza di Sciacca, uno spettacolo teatrale di Giovanni Moscato, Annagrazia Montalbano e Camillo Mascolino che hanno ripercorso l’incontro sotto la torre dell’orologio in piazza Umberto I illuminato da amore rosa. Poi, con gli sbandieratori al ritmo delle percussioni, ha preso il via il corteo che ha attraversato Siculiana.

“Partendo dalla storia per un progetto di rigenerazione culturale che si affianca al progetto di rigenerazione urbana in corso – dice il sindaco di Siculiana Peppe Zambiente – le nostre radici ci proiettano nel futuro e diventano la base per un turismo esperienziale e di qualità. Grazie alla creatività dell’illustratrice Rosaria Costa, Costanza e Brancaleone Doria hanno acquisito un’identità ben definita. Il nostro centro storico si è arricchito di installazioni che raccontano la loro unione”. Vere stazioni da seguire per scendere gradini, girare angoli e trovare paesaggi inaspettati.

Il centro storico, o villaggio di kalat, è oggi una rete, crocevia di arte e bellezza. Ogni sera è possibile partecipare all’Agorà dell’Arte, dove musei, palazzi nobiliari, spazi espositivi e giardini aprono le loro porte per mostre e installazioni. Un percorso che tocca le bellezze storiche e architettoniche della città: Palazzo Agnello e dintorni: storie, personaggi ed eventi; Biblioteca Comunale: Teatro Open Space – Scolpire il Mito. Raccontare attraverso le emozioni di Rosa Tirrito; Torre dell’Orologio: Collettiva d’Arte Contemporanea a cura di Marcella Scarpello; La tradizione dei matrimoni a Siculiana a cura del Museo MeTe. la pittura personale di Leonardo Tanto; Museo MeTe: Memoria e Territorio (via Casale); Santuario del SS Crocifisso: L’arteSacra. Bellezza e Spiritualità; Sala del Santuario: Mostra di Dipinti degli alunni dell’Accademia di Belle Arti di Agrigento; mostra di abiti teatrali creati da Flavia Cocca e sculture di Salvatore Cipolla.

Nel video, le interviste al sindaco e all’illustratrice Rosaria Costa.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button