Notizie Italia

Sciacca, nuovo giro di vite contro le auto abbandonate

Diverse denunce di auto abbandonate a Sciacca sono arrivate alla polizia municipale, che sta lavorando a un piano di rimozione come quello effettuato lo scorso anno. Auto quasi completamente distrutte come quelle recuperate nel 2021 sarebbero poche, ma molte auto abbandonate si trovano ancora in varie zone del territorio. Una settantina si è ritirata lo scorso anno e già per le prime segnalazioni gli agenti stanno cercando di risalire ai titolari. Nel caso in cui il proprietario non intervenisse, il comune procederebbe ad addebitare le spese allo stesso proprietario.

Il lavoro svolto nel 2021 dagli agenti della polizia municipale di Sciacca del comando Fazio è stato svolto con l’individuazione di veicoli, molti dei quali senza assicurazione, che erano dislocati in diverse zone della città, comprese le zone vicine al centro . storico come quello antistante l’ex stazione ferroviaria.

La polizia municipale per la maggior parte delle auto è riuscita a risalire ai proprietari che sono stati avvisati di intervenire e ha provveduto all’allontanamento. Per alcune auto è avvenuto il sequestro e la successiva rimozione. Questo intervento ha permesso di liberare il territorio comunale da un gran numero di auto abbandonate. Anche in passato la polizia municipale di Sciacca svolgeva attività di questo tipo.

In alcune occasioni le auto sono state abbandonate anche nel centro storico, sotto piazza Angelo Scandaliato. Il servizio prosegue con un nuovo monitoraggio in diverse aree del territorio comunale e quando vengono individuate le auto abbandonate, scattano le indagini e i proprietari diffidano di rimuoverle. Alcune auto che sono state rimosse si trovavano nell’area dell’ex stazione ferroviaria, in via Fratelli Argento, nel quartiere Tabasi-Seniazza. Alcuni anche nelle zone rurali. A seguito dei controlli e dei monitoraggi effettuati, la polizia municipale è riuscita ad individuarli, intervenendo per la loro rimozione. Ora al via un nuovo servizio volto anche a prendere di mira la negligenza di chi non procede alla demolizione delle auto attraverso le normali procedure e le abbandona anche nel centro cittadino. Per tutto questo anche quest’anno si sono accesi i riflettori della Sezione Controllo del territorio della Polizia Municipale di Sciacca.

© Tutti i diritti riservati

Scopri di più inedizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola.
Per leggere tutto, acquista il giornale o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

Related Articles

Back to top button