Notizie local

Scala dei Turchi, tutela e gestione affidate per un anno al Comune di Realmonte

La tutela e la gestione della Scala dei Turchi sono affidate per un anno al Comune di Realmonte, in attesa del definitivo passaggio di proprietà alla stessa amministrazione, per garantire il sereno sviluppo della stagione estiva e del flusso turistico. Questa è la soluzione individuata da tutti i soggetti privati ​​e istituzionali coinvolti nella risoluzione dell’annosa questione riguardante la gestione della falesia di marna bianca nell’agrigentino, grazie all’impegno del governo Musumeci che da tempo opera trovare la sintesi tra i diversi stakeholder.

Questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, Toto Cordaro, nei locali della Presidenza della Regione, è stata firmata l’intesa tra il sindaco di Realmonte, Santina Lattuca, e il legale rappresentante del titolare Ferdinando Sciabbarrà, avvocato Giuseppe Scozzari, con il quale si stabilisce che l’amministrazione comunale avrà il compito, per dodici mesi, di presidiare il sito e adottare ogni idoneo intervento per la custodia, la gestione e l’uso provvisorio, al fine di evitare pericoli per i bagnanti e terze parti che utilizzano questo luogo.

Una soluzione provvisoria, in attesa che l’Agenzia delle Entrate esprima un parere richiesto in merito al trattamento fiscale da applicare prima di procedere all’operazione definitiva dell’immobile al Comune. «La sinergia istituzionale trova soluzioni quando c’è la volontà di collaborare nell’interesse della Sicilia – dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci – Il governo regionale è stato fortemente coinvolto nella composizione di una complessa vicenda legata alla proprietà di un bene di grande valore naturalistico, nell’esclusivo interesse della sua tutela e valorizzazione». passo importante e ulteriore

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button