Notizie Italia

Regionali, Armao: “Per la Sicilia si apre una nuova fase della politica”

Una realtà politica nata un mese fa e che continuerà a lavorare rivolgendosi alle classi produttive. È l’analisi del voto di Gaetano Armao, candidato alla presidenza della Regione Siciliana per il Terzo Polo (Azione e Italia Viva). L’ex consigliere della giunta Musumeci, secondo gli exit poll del Consorzio Opinio-Rai, avrebbe ottenuto un risultato che oscilla tra l’1,5 e il 3,5 per cento.

«La configurazione delle proiezioni – dice Armao dalla sua commissione elettorale – descrive uno scenario simile a quello di 5 anni fa. Azione e Italia Viva paga alle Regionali la spinta degli apparati che negli altri partiti è già consolidato, a fronte di una politica forza che è nata da poco e ha alle spalle praticamente solo un mese di campagna elettorale».

A questo punto “si apre una nuova fase per la politica Siciliani e italiani, per chi vuole interpretare una proposta di aggregazione di quelle famiglie politiche che hanno dato un contributo determinante alla stesura della Costituzione, alla ricostruzione dell’Italia portandola in Europa, alla lotta al terrorismo e alla mafia”.

«Vedremo il nuovo governo all’opera – aggiunge -. Dovrà trovare almeno 40 miliardi per contrastare la crisi energetica e l’impennata dell’inflazione e dei tassi di interesse, affrontare i delicatissimi temi della politica internazionale, a cominciare dalla Russia, frenare le inevitabili tensioni finanziarie sul debito dei mercati internazionali, ma soprattutto avviare un percorso di inevitabili riforme”.

video di Marcella Chirchio

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button