Notizie local

Primo giorno di saldi in Sicilia, abiti e scarpe gli acquisti più gettonati

Una passeggiata per sfuggire alla torrida calura estiva e approfittare degli sconti. E’ l’idea” di Fabrizio e Valentina che hanno deciso di passare un pomeriggio nei negozi a caccia di scarpe. Ma non sono gli unici: al centro commerciale Forum Palermo per la primo giorno di saldiiniziata oggi in Sicilia (la prima regione in Italia), sono state registrate 22mila iscrizioni.

Vestiti e scarpe sono gli acquisti più popolari, ma anche costumi, libri, giocattoli, borse e trucchi. I clienti sono il 10% in più rispetto allo scorso anno. Mascherina sì, mascherina no, si dividono in chi mantiene una maggiore prudenza con l’aumento dei contagi e chi “non vuole più sentire parlare di covid”.

In cerca di occasioni, tra un negozio di abbigliamento e l’altro: ragazzi, coppie e famiglie. C’è Angela con la figlia, il nipote, la nuora e la cugina al seguito: “Abbiamo comprato le scarpe da bambino – spiega – approfittiamo dei saldi: andiamo a guardare nei negozi e vediamo se c’è qualcosa di conveniente”. Fuori da una libreria, con in mano tre buste, Piero: due gemelli di undici anni e un maltipoo al guinzaglio.

Tra le gallerie del Forum ci sono anche molte persone che non sapevano nulla delle vendite. “Siamo qui per i regali – raccontano Ilenia e Francesco, che da sette anni vivono in Francia -. Quest’anno il covid ci ha dato la possibilità di tornare a casa e prima di partire abbiamo preso regali per nipoti e parenti”. Trovare gli sconti per loro è stata una bella sorpresa.

Aurora e Alessandro, invece, erano andati al centro commerciale a prendere un gelato, ma notando le offerte hanno deciso di fare la spesa. Una felpa, pantofole e un paio di pantaloncini. “Ho comprato le cose che mi servivano – spiega la ragazza – per fortuna ho trovato tutto a prezzi bassissimi”. Tirando le somme, Nino, uno dei vigilantes del centro commerciale palermitano: “Giro per le gallerie ho visto molta gente oggi – spiega – ma nel weekend ci sarà ancora più confusione”.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button