Notizie local

Primarie del centrosinistra in Sicilia, Chinnici: “Metto a disposizione la mia esperienza”

“Amore per la Sicilia”. Questo è il motivo che ha spinto l’eurodeputata Caterina Chinnici a candidarsi per il PD alle primarie per la coalizione progressista regionale. Lo ha detto lei stessa durante una conferenza stampa a Palermo con il segretario regionale del partito, Antonio Barbagallo.

Ai giovani “spesso costretti ad uscire per realizzare le proprie ambizioni” uno dei primi pensieri. La soluzione? “Voglio mettere a disposizione e al servizio della Sicilia il mio bagaglio professionale e la mia esperienza politica con l’obiettivo di dare impulso allo sviluppo dell’isola. Metto a disposizione dei siciliani le mie competenze ed il mio entusiasmo – ha aggiunto – per dare un svolta e impulso allo sviluppo della Regione”. «I siciliani sono aperti anche all’ipotesi di una donna presidente della Regione. Sapranno riconoscersi in una persona che si è spesa per questa terra… e se sei donna sei la benvenuta».

«Oggi – ha detto il segretario del Pd – è una giornata attesa perché il Pd presenta alle primarie la sua candidata che è Caterina Chinnici. Mentre il centrodestra continua a lottare dentro e fuori gli edifici istituzionali, il campo progressista si muove avanti lungo un percorso che porterà alla definizione di un candidato unico alla presidenza della Regione Siciliana. Crediamo sia giusto lasciare che siano i siciliani a scegliere e il Pd ha fatto la sua scelta nel primo giorno utile, lo scorso 23 giugno” . “Stiamo sperimentando una formula innovativa, il tempo non è molto, avremo tre settimane, ma se arriviamo vicino a 100.000 presenze sarà un dato significativo”

Chinnici ha avuto in mattinata il primo incontro ufficiale con i sindacati. Il lavoro e le emergenze occupazionali varie sono stati i temi al centro dell’incontro svoltosi presso la sede del Pd Sicilia. All’incontro hanno partecipato, oltre a Barbagallo, Gabriella Messina per la CGIL, Sebastiano Cappuccio della CISL e Ignazio Baudo per la UIL.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button