Notizie Italia

Nuovo tonfo della Roma, a Ludogorets perde 2-1

L’avventura della Roma in Europa League inizia nel peggiore dei modi. Sconfitta per 2-1 arriva al Ludogorets, che festeggia grazie ai gol in finale di Cauly e Nonato, mentre inutile il gol del momentaneo pareggio di Shomurodov.
La squadra bulgara prende così i primi 3 punti e guida il Gruppo C con il Real Betis, vincendo con Helsinki. Pronti al via e i bulgari hanno subito una grandissima occasione con Despodov, che si trova a tu per tu con Svilar cercando una soluzione a metà tra un tiro e un passaggio per Thiago, finito direttamente sul fondo.

I giallorossi, dopo un avvio sottotono, provano a storcere il naso dalla mezz’ora in poi, spaventando i padroni di casa con un paio di tentativi di Pellegrini e in particolare con un colpo di testa di Mancini, terminato sul palo in occasione di un corner . Ad inizio ripresa la Roma sfiora ancora il vantaggio con Pellegrini, lanciato in verticale da Dybala a tu per tu con Padt, ma impreciso con un tocco di sotto apparentemente semplice. La squadra di Mourinho non sfonda e al 72′ va addirittura sotto con la rete di Cauly, lasciata libera di entrare centralmente e battere Svilar per 1-0. Gli uomini di Mourinho provano a reagire in qualche modo, trovano il pareggio con Shomurodov all’86’, ma dopo meno di un paio di minuti il ​​Ludogorets rimonta con Nonato, che mette a sedere Ibanez e pugnala Svilar per il 2-1 finale.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button