Notizie Italia

Nuovi sbarchi a Lampedusa affollano l’hotspot, avvistati altri gommoni in mare

Tre barche, di cui due alla deriva, sono state soccorse questa notte dai motovedette della Guardia di Finanza e della Capitaneria tra le 16 e le 5 miglia dalla costa di Lampedusa. Sulla prima nave c’erano 35 tunisini, di cui 9 donne e 6 minori; 44 sulla seconda e 38 sulla terza, di cui 2 donne 3 minorenni.
All’hotspot del comprensorio di Imbriacola ci sono attualmente 1.089 persone a fronte di 350 posti disponibili. Per questa mattina 120 migranti saranno trasferiti dal traghetto Sansovino che arriverà in serata a Porto Empedocle.

Intanto la nave Open Arms Astral, impegnata ad aiutare due piccole imbarcazioni alla deriva nel Mediterraneo: una ha a bordo 38 migranti e l’altra 43, di cui quattro minori. “Le autorità italiane – afferma su Twitter Oscar Camps, fondatore di Open Arms – sono state avvertite”. Mentre i 35 migranti a bordo di una barca alla deriva nella sar maltese di cui aveva riferito ieri l’Alarm Phone sono ancora in mare. “Sono sopravvissuti alla notte e stanno affrontando forti venti da nord”, avverte la Ong, secondo la quale La Valletta ha chiesto l’intervento della “cosiddetta” guardia costiera libica.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button