Notizie Italia

Nei cantieri siciliani arrivano i Quaderni di sicurezza sul lavoro

Le lavoratrici in gravidanza e le madri che allattano “devono avere la possibilità, presso la sede aziendale, di riposare in una posizione rilassata e in condizioni adeguate”. Ma nei luoghi di lavoro, soprattutto in tempi di Covid, è necessaria la massima allerta sul fronte della trasmissione degli agenti virali. Se il rischio esiste, anche solo potenziale, in quelle aree “è vietato ai lavoratori assumere cibi e bevande, fumare, conservare alimenti destinati al consumo umano, usare pipette per bocca, applicare cosmetici”. Sono questi due dei brani che, tra fumetti, illustrazioni ed esempi di vario genere, è possibile leggere nei Nuovi Quaderni sulla Sicurezza, 184 pagine di materiale informativo e divulgativo che rappresentano, secondo Florinda Scala (Confartigianato Sicilia) e Rosanna Laplaca (Cisl Sicilia), rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Ente bilaterale siciliano per l’artigianato (Ebas), “la più importante iniziativa editoriale e sociale, non pubblica, che sia mai stata realizzata nella nostra regione”.

La pubblicazione, che a partire da lunedì 25 luglio sarà distribuita gratuitamente alle quasi diecimila imprese artigiane siciliane associate all’ente bilaterale, è stata realizzata in tandem sull’asse Sicilia-Piemonte, informano il presidente e vicepresidente, ” tra Ebas Sicilia con la sua organizzazione joint venture regionale (Opra) e l’equivalente istituto piemontese, Ebap, con le sue articolazioni”. La mission dell’iniziativa editoriale è, sottolineano Scala e Laplaca, “la diffusione della cultura della sicurezza nelle aziende con l’obiettivo di sviluppare, sia tra i datori di lavoro che tra i lavoratori e le lavoratrici, un’adeguata conoscenza, consapevolezza e attenzione a questo ‘tema” . Il Quaderno si propone quindi di essere “un valido supporto in termini di attività di informazione e formazione”; ma anche “una guida precisa sulle azioni e le misure di prevenzione necessarie a tutelare la sicurezza e la salute” di chi trascorre le proprie giornate sul posto di lavoro.
I Quaderni saranno presentati dopodomani, venerdì 22 luglio a partire dalle 9.30, nella sala Terrasi della Camera di Commercio di Palermo ed Enna (in via Emerico Amari 11, a Palermo). Interverranno gli assessori regionali: Ruggero Razza per la Salute, Mimmo Turano per le Attività Produttive, Antonio Scavone per il Lavoro e Politiche Sociali e per le Infrastrutture Marco Falcone. Con loro si incontreranno i rappresentanti delle parti sociali, delle istituzioni e degli ordini professionali.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button