Notizie Italia

Musumeci si è dimesso, in Sicilia il 25 settembre si voterà anche per le Regionali

Si è dimesso il presidente della Regione, Nello Musumeci. E così il 25 settembre in Sicilia si vota anche per le Regionali, oltre che per le Politiche, come già previsto. Lo ha annunciato lo stesso governatore siciliano in un video pubblicato su Facebook.

Musumeci parla di una “decisione dolorosa e ponderata” e “non dettata da ragioni politiche ma tecniche”. Il presidente della Regione, nel video di otto minuti pubblicato sui social, elenca quattro ragioni. Intanto per il chiusura delle scuole: è molto più facile interrompere le lezioni una sola volta, il 25 settembre, piuttosto che ripetere l’operazione anche il 6 novembre, quando sarebbero in programma le Regionali in Sicilia.

Il secondo motivo è legato aaumento dei casi di Covid: in estate i contagi sono sensibilmente più bassi e – afferma Musumeci – “è necessario combattere l’astensione”. Poi c’è la prospettiva di uno campagna elettorale di tre mesi che si sovrapporrebbe a quello per il voto nazionale.

Alla fine motivi economiciper via dei costi: circa 20 milioni di euro che la Regione dovrebbe spendere per mettere in piedi la macchina organizzativa elettorale.

E il futuro? «Sono pronto a condurre ancora una volta la coalizione verso la vittoria – aggiunge il Presidente della Regione -. Ma per me l’unità della coalizione è più importante della legittima aspirazione personale a continuare l’opera iniziata cinque anni fa: se sono divisivo posso fare un passo laterale“.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button