Notizie Italia

Morto il deputato regionale Riccardo Savona, presidente della commissione Bilancio dell’Ars

È morto Riccardo Savona, presidente della Commissione Bilancio dell’Ars. L’esponente storico di Forza Italia, 70 anni, è morto a Ismett dove era ricoverato da tempo per una grave malattia. Famiglia e amici si sono riuniti in ospedale.

Savona è scaduto proprio a verbale quando l’ARS stava probabilmente celebrando l’ultima legislatura di questa legislatura, dopo la decisione del governatore Nello Musumeci di dimettersi anticipatamente per consentire la giornata elettorale con le politiche, il 25 settembre.

Nei mesi scorsi il Gup del Tribunale di Palermo aveva incriminato Savona con l’ipotesi di truffa aggravata. È stato accusato di presunto accaparramento di fondi nell’ambito della formazione professionale.

I pm Vincenzo Amico e Andrea Zoppi sostengono che grazie alla truffa l’imputato si sarebbe stanziato 900mila euro. Savona è stato accusato di fatto come responsabile di alcune iniziative formative e non come presidente della Commissione Bilancio dell’Ars.

Successivamente, il parlamentare regionale e il suo avvocato, Salvatore Traina, avevano chiesto al ministro della Giustizia Marta Cartabia di inviare ispettori “alla Procura di Palermo e alla Procura del Gup”. Avevano segnalato al ministro che “migliaia di pagine di atti investigativi sono state rimosse, più volte, dall’esame della difesa e dalla valutazione del giudice” e che “vi è motivo di temere che lo svolgimento delle indagini e la sentenza in contro Savona ha violato i principi fondamentali del diritto e della giustizia».

Il gruppo parlamentare di Forza Italia ad Ars ha così ricordato Savona: “Oggi la politica siciliana perde uno dei suoi punti di riferimento. Un politico instancabile e sempre disponibile all’ascolto. È per questo che la morte dell’onorevole Riccardo Savona lascia sgomento e disorientato. Fino alla fine è stato fedele al suo ruolo di deputato e presidente della Commissione Bilancio presso l’Assemblea regionale siciliana. Ci aggrappiamo al dolore della moglie e dei figli. Buon viaggio Riccardo, che la terra sia leggera voi “.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button