Notizie Italia

Miss Italia, dieci anni fa il trionfo della siciliana Giusy Buscemi: «Così è cambiata la mia vita»

“E’ una grande emozione poter dire che la Miss Italia del 2012, ovvero la 73a Miss Italia, è… Miss numero 45 Giusy Buscemi”. Il compianto Fabrizio Frizzi, conduttore del concorso finale della patron Patrizia Mirigliani, ha appena finito di annunciare sul palco del Palaspecchiasol di Montecatini Terme il nome della nuova regina che un tripudio di coriandoli e abbracci cade su quella ragazza siciliana di appena 19 anni . Era la sera del 10 settembre 2012.

Dieci anni dopo, Giusy Buscemi, siciliana di Menfi, è un’attrice affermata, moglie e madre felice. E non nasconde l’emozione di quel momento, vissuto in lacrime, prima ancora che Frizzi svelasse il nome del vincitore. «È come se il tempo si fosse cristallizzato – racconta oggi -, come se fosse sospeso… Quando Fabrizio Frizzi ha detto il mio nome, ero consapevole che da quel momento ci sarebbe stato un prima e un dopo, che niente sarebbe stato era più come prima».

E fu così che il 10 settembre 2012 iniziò un lungo viaggio. “Ho scelto subito la carriera di attrice, ma ho capito che per farlo avrei dovuto studiare seriamente, prima dizione e poi recitazione”, racconta Giusy Buscemi. In fondo un titolo così prestigioso ti aiuta a farti conoscere, ma poi devi importarti con le tue capacità… «Non è stato facile – ammette Giusy -. Ricordo che proprio quando ero pronto a mettere in discussione tutto, è arrivato il mio primo ruolo da protagonista, in Il paradiso delle donne, che mi ha dato la conferma che in fondo quella professione era quella che amavo di più al mondo». Teresa Iorio, il personaggio della ragazza del Sud apprezzata a Milano, piace al pubblico, la serie (che comprende anche un’impeccabile Lorena Cacciatore, attrice palermitana di indubbia talento) è un grande successo, tanto che è già alla sua sesta stagione. Teresa-Giusy, però, nel frattempo ha lasciato la serie. Da allora la ragazza di Menfi ne ha fatta di strada, film, serie tv, persino un matrimonio e tre figli. E lungo la strada ha incrociato tanti attori siciliani. “Ho avuto la fortuna di lavorare sul set con alcuni dei migliori – racconta Giusy Buscemi – da Nino Frassica a Fabrizio Ferracane (che è di Castelvetrano, a soli 20 km da Menfi, ndr). Possiamo essere super orgogliosi dei talenti della nostra terra. Vorrei, in qualche modo, avvicinare ancora di più il mondo del cinema e della televisione ai tanti giovani siciliani che hanno questa vocazione».

Di certo ha la vocazione, tanto che subito dopo aver dato alla luce il suo terzo figlio, Elia Maria, a luglio, è già tornata sul set. «Riprendere il lavoro un mese dopo il parto – confessa – non è stato facile. Per fortuna torno su un set, quello di Ad un passo dal paradiso, che per me è come stare in famiglia. Ho portato tutti i bambini con me in montagna e posso contare sull’aiuto di persone meravigliose quando sono sul set. Sono molto felice di ricominciare a lavorare anche se a fine serata l’abbraccio dei miei figli è la cosa che mi dà più soddisfazioni».

Mentre Miss Italia 2012 gira l’ennesima serie tv, arriva Miss Italia 2022: il concorso si prepara al passaggio delle prefinali nazionali, in programma a Fano, nelle Marche, dal 16 al 18 settembre. Undici ragazze siciliane, capitanate da Miss Sicilia Giulia Vitaliti, di San Giovanni la Punta, si giocheranno un posto in finale. «Il mio consiglio a tutti loro – dice Giusy Buscemi – è quello che ho veramente maturato in questi 10 anni: essere sempre fedeli a se stessi. Se c’è un modo per esprimere la vera bellezza, è capire quali sono i doni che ciascuno di noi ha, proteggerli e farli fiorire».

Vuoi scoprire chi sono le ragazze siciliane in gara nella fase nazionale dell’edizione 2022 di Miss Italia? Clicca sotto

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button