Notizie local

Matic ha firmato e ora è un giocatore della Roma, il Milan accarezza l’idea Asensio

I giorni passano e ci avviciniamo all’apertura ufficiale del mercato.

Il Milan, in attesa del rinnovo della Massara e Paolo Maldini, aspetta di mettere a segno i primi tiri, per rafforzare l’organico e difendere lo scudetto. Il belga Origi dovrebbe essere il primo acquisto dell’estate, quindi l’attenzione si sposterà sulla Spagna, dove garantiscono l’esperienza di Madrid Marco Asensio è giunto al termine. L’attaccante ha un contratto con il Real fino al 2023, ma chiede più spazi. Il Milan è su di lui.

La Juve non riesce a sciogliere il nodo Di Maria e aspetta Pogba. La famiglia argentina preferirebbe tornare in Spagna, al Barcellona. Per questo il club bianconero valuta possibili alternative (Berardi complessivamente). Lo stesso vale per l’attacco, di cui hai bisogno di un vice Vlahovic: il nome di Marko Arnautovic è sempre il favorito, anche se per il Bologna l’attaccante non è cedibile. La chiave per arrivare all’austriaco potrebbe essere Gianluca Frabotta. La Juve cerca sempre di gettare le basi per un futuro che non sarà mai più “zero titoli”. Per questo controlla la situazione di Fabiano Ruizdestinato con Koulibaly lasciare il Napoli. Su Fabian, però, ci sono anche gli occhi di un paio di club spagnoli.

Nemanja Matic è un nuovo giocatore della Roma. Il 33enne arriva in giallorosso dopo 5 stagioni trascorse al Manchester United: ha firmato un contratto con i giallorossi fino al 30 giugno 2023. La Lazio vuole cedere Maurizio Sarri un vice Immobile: il nome più caldo è quello di Ciccio Caputo della Samp, la soluzione meno costosa è quella della Giovanni Cabral, tornato allo Sporting dopo il prestito in biancoceleste. Per Caputo la Samp chiede almeno 3 milioni.

L’Inter è in trattativa Destino Udogieal di là Cambiaso e Bellanova. Simone Inzaghiin attesa di abbracciare Dybalarischia di perdere un suo allievo, Joaquin Correa, che piace a Marsiglia. Difficile arrivare Romelu Lukaku all’Inter. Il belga spinge per tornare in nerazzurro ma, dopo avergli pagato 115 milioni di euro solo un anno fa, il Chelsea non vuole lasciarlo andare per meno di 23 milioni di euro.

Gabriele Cioffi è il nuovo allenatore del Verona, con il quale ha firmato un biennale. Lo ha annunciato il club gialloblù. L’era di Giovanni Sartori. Il patron Saputo ha presentato alla stampa il nuovo direttore dell’area tecnica. Per Sartori il Bologna è l’ennesima sfida, dopo quelle con Chievo e Atalanta. All’estero il centrocampista francese Aurelien Tchouameni, 22 anni, acquistato nei giorni scorsi dal Real Madrid (ha giocato nel Monaco) per 80 milioni, più 20 di bonus, si è presentato oggi, dopo aver superato con successo le visite mediche. Alla fine, Vincent Company riparte dal campionato: l’ex difensore del Manchester City è stato nominato oggi nuovo allenatore del Burnley, appena retrocesso dalla Premier League.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button