Notizie Italia

Maignan para un rigore e salva il Milan, col Sassuolo finisce senza reti

Un Milan monotono e serioso che pareggia a Reggio Emilia, non andando oltre lo 0-0 monotono con il Sassuolo. I rossoneri, stando al risultato finale, sono riusciti anche ad evitare la sconfitta grazie al rigore parato da Maignan su Berardi nel primo tempo. Così, a tre mesi dal successo scudetto ottenuto al Mapei, la squadra di Pioli questa volta è costretta a tornare a casa con un solo punto in tasca, salendo momentaneamente in vetta alla classifica a quota 8. Invece la squadra di Dioniso.

I rossoneri partono in maniera più convinta sulle fasce del solito irrefrenabile Leao, che in pochi minuti va alla conclusione per tre volte senza trovare fortuna. La squadra di Pioli sembra essere in grado di tenere saldamente in mano il controllo delle operazioni, ma al primo vero impulso del match gli emiliani creano le condizioni per il vantaggio: è il 21′ quando Kyriakopoulos si propone in area facendosi atterrare da Florenzi e Saelemaekers , l’arbitro fischia il rigore calciato da Berardi e parato da un sontuoso Maignan, che vola e salva la sua squadra. Dopo lo spavento il Milan prova ad alzare nuovamente la pressione, ma il Sassuolo è bravo a non dare troppo spazio agli avversari. Anche nella ripresa la squadra di Pioli gioca stabilmente nella metà campo nero, prendendo possesso palla e calci d’angolo, ma senza trovare la fiamma vincente. Alla fine i ritmi si abbassano ulteriormente e il gioco si frammenta: l’ultimo punto è un destro di Leao bloccato centralmente da Consiglio.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button