Notizie Italia

M5S all’Ars, stop al terzo mandato: sette grillini non potranno più candidarsi

Sei degli attuali parlamentari del M5S nell’Assemblea regionale siciliana sono giunti al termine del loro secondo mandato nelle istituzioni e ora, secondo il regolamento del Movimento, non possono più candidarsi. Il M5S ha deciso di confermare la regola e così ci sono personaggi che lasceranno definitivamente la scena politica nazionale e regionale, salvo abbandonare i grillini e candidarsi in altri schieramenti politici.

I parlamentari con 2 mandati all’Ars

Sono Giampiero Trizzino, Salvo Siragusa, Gianina Ciancio, Francesco Cappello, Valentina Zafarana e Stefano Zito. Accanto a loro Giancarlo Cancelleri, due volte candidato governatore. A settembre 2019 Cancelleri ha lasciato il suo posto in Sala d’Ercole per entrare nel secondo governo Conte come viceministro. Non ci sarà nemmeno un terzo mandato per lui. A salutare e ringraziare il lavoro dei pentastellati ci ha pensato l’attuale capogruppo dell’Ars, Nuccio Di Paola, che attraverso un post su Facebook scrive: “Ci siamo dati una regola anni fa e continuiamo a mantenerla. A Francesco, Giampiero, Gianina, Giancarlo, Salvatore, Stefano e Valentina dico GRAZIE per l’enorme lavoro e impegno”.

Stop al terzo mandato a Roma

La stessa regola vale per Camera e Senato. Anche qui sono tanti i siciliani che dovranno lasciare le istituzioni. Si tratta di Giulia Grillo, ex ministro della Salute, Alfonso Bonafede, ex ministro della Giustizia, Azzurra Cancelleri, sorella di Giancarlo, Nunzia Catalfo, ex ministro del Lavoro, Maurizio Santangelo.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button