Notizie local

L’ospedale di Canicattì avrà un nuovo pronto soccorso: appaltati i lavori

Il reparto ospedaliero del Barone Lombardo di Canicattì potrà inoltre contare su un nuovo pronto soccorso, completamente ammodernato e ampliato. L’Asp di Agrigento ha firmato il contratto con l’azienda vincitrice per un investimento di oltre 1 milione e 350mila euro.

“La consegna formale dei lavori – si legge in una nota dell’azienda sanitaria – avverrà entro venti giorni dalla stipula del contratto e l’inizio effettivo è previsto entro 15 giorni dalla data di consegna”. Tra la fine di giugno e l’inizio di luglio è prevista l’apertura dei cantieri nel pronto soccorso del Barone Lombardo per consentire la radicale ristrutturazione dei locali attualmente occupati dall’area del triage e dell’area ambulatoriale, degli ambienti destinati per l’ampliamento dell’area, il rifacimento della “camera calda” e di tutti gli impianti tecnologici. I lavori, della durata di circa 10 mesi, saranno consegnati “a tappe” in modo da arrecare il minor disagio possibile agli utenti e non interrompere la funzionalità dell’area di emergenza.

«I pronto soccorso dell’ospedale – afferma il commissario straordinario Asp Mario Zappia – rappresentano il più importante servizio di prima linea nell’accoglienza dei pazienti in regime di emergenza. L’intento dell’azienda è quello di rendere le aree di emergenza dei nostri ospedali sempre più funzionali, moderne e accoglienti per aumentare il comfort dei cittadini e innalzare gli standard di sicurezza».

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button