Notizie Italia

Licata, esche avvelenate: paura per i cani nella zona della parrocchia Santa Barbara

Si tratta di esca avvelenata d’allarme a Licata dopo la segnalazione dei residenti nella zona della parrocchia di Santa Barbara. “Attenzione, nella zona della parrocchia di Santa Barbara sono presenti degli esseri inutili sta mettendo del veleno in giro – si legge in uno dei tanti commenti pubblicati sulla pagina “Noi amiamo Licata” -. La mamma husky dagli occhi azzurri è già morta – scrive una residente -, si stava sterilizzando e non ha fatto del male a nessuno, anzi è stata sempre in parrocchia a contatto con tutti i bambini e gli adulti. Manca un altro cagnolino, bianco e nero, se qualcuno l’ha visto vivo o morto annotatelo, prestare la massima attenzione”.

Sui social è partito il tam tam di commenti indignati che testimoniano la crudeltà a cui sono sottoposti cani e gatti. “Solo un commento: viviamo in un paese incivile!!!“, si legge sulla pagina Facebook.” Dannazione, schifoso, non hai una vita tranquilla e dai la colpa a queste anime innocenti “, scrive un residente.

E c’è chi invoca la presenza delle telecamere di sorveglianza: «Chi è quel pazzo che se la prende con i cani? Fotocamere ovunque! “. E ancora: “I bambini sono stati felici al catechismo quando hanno visto i cani”, “Solo un commento: viviamo in un paese incivile!!!”.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button