Notizie Italia

Lampedusa, nove sbarchi nelle ultime ore: nell’hotspot 1.300 migranti

Nove gli sbarchi nelle ultime ore a Lampedusa: due in notturna e sette al mattino.

Doppio sbarco con 35 migranti, nella notte. La motovedetta CP327 ha intercettato una piccola imbarcazione di 4 metri con 13 tunisini che ha lasciato Sfax, Tunisia. I carabinieri invece, a Cala Palme, hanno bloccato 22 (di cui 1 donna e 3 minorenni) sedicenti egiziani, sudanesi e nigeriani che hanno lasciato Sabradha in Libia.

Altri 28 migranti, con tre diverse piccole imbarcazioni, sono arrivati ​​a Lampedusa nelle prime ore del mattino. I primi 11, originari di Guinea, Camerun e Costa d’Avorio, sono stati intercettati quasi nell’entroterra dalla Guardia di Finanza: erano su un gommone di 3 metri. La stessa motovedetta ha individuato altri 9 tunisini, anche loro a bordo di un piccolo gommone. Sono invece sbarcati direttamente al porto 8 tunisini con un gommone che era stato avvistato e segnalato nei pressi di Cala Croce. Su questa barca sembra che ce ne fossero 15. Sono in corso ricerche per chi avrebbe potuto, in questo momento, perdere le tracce.

Altri quattro sbarchi, per un totale di 49 persone, sono avvenuti nella seconda parte della mattinata. Due tunisini sono stati rintracciati nel quartiere Imbriacola dai carabinieri del dipartimento Mobile di Palermo. Sembra che dopo lo sbarco (la piccola barca era stata ritrovata dalla guardia di finanza) si stessero dirigendo direttamente all’hotspot. La motovedetta V802 della Guardia di Finanza ha poi bloccato due barche con 14 tunisini uno su uno e altri 21 sull’altro a circa 8 miglia da Lampedusa. A un miglio e mezzo dall’isola, ed era il nono sbarco, una barca di 5 metri con a bordo 12 tunisini è stata bloccata.

Così, a Lampedusa, da ieri sera, gli sbarchi sono stati nove, per un totale di 112 migranti. I gruppi sono stati portati all’hotspot dove, dopo il trasferimento di 230 migranti ieri sera, ci sono 1.300 ospiti davanti a 350 posti.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button