Notizie Italia

Lampedusa, arrivati 156 migranti con cinque barche: 40 in fase di partenza dall’hotspot

156 migranti, con cinque diverse imbarcazioni, hanno raggiunto Lampedusa nella notte e questa mattina (12 settembre).

Tre atterraggi nella notte. Sul primo, intercettato dalla Guardia di Finanza nei pressi di Lampione, c’erano 6 tunisini. Sulla seconda, bloccata a 18 miglia, altre 23, di cui 13 donne e 3 minorenni. Sostenevano di provenire da Guinea, Burkina Faso, Costa d’Avorio e Mali. Infine, a 8 miglia, è stato impegnato un altro gruppo di 65 persone, tra cui una donna e un minore. Hanno riferito di essere fuggiti da Siria, Palestina, Egitto, Sudan.

Stamattina sono arrivati ​​altri 63 migranti, con due diverse piccole imbarcazioni. La prima nave, con a bordo 24 persone, di cui 9 donne e 3 minori, è stata intercettata dalla motovedetta della Guardia di Finanza a poco meno di 6 miglia di distanza. I membri del gruppo, partito da Sfax in Tunisia, hanno dichiarato di venire dalla Guinea, dalla Costa d’Avorio e dal Mali. L’Autorità portuale, a 17 miglia di distanza, ha invece soccorso un’imbarcazione alla deriva, a bordo della quale c’erano 39 siriani, egiziani, libici, ghanesi, nigeriani e tunisini. La barca, sulla quale viaggiavano anche 6 donne e 7 minori, è partita da Ez Zauia, in Libia.

Nel frattempo sono scesi a 534 i migranti ospiti dell’hotspot di Lampedusa, da dove sabato 425 persone sono state trasferite in traghetto a Porto Empedocle. Stamattina poi il movimento di 40 ospiti si è imbarcato sulla motonave che arriverà in serata a Porto Empedocle.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button