Notizie Italia

La Tunisia sventa tre partenze di migranti da Monastir: soccorso un barcone in mare

Il 6 agosto la guardia costiera tunisina ha bloccato tre tentativi di migrazione irregolare dalle coste di Monastir, fermando un totale di 43 migranti. Lo ha annunciato l’agenzia di stampa Tap, citando una fonte della sicurezza, secondo la quale i primi due tentativi hanno visto la partecipazione di 31 persone dell’Africa subsahariana, di cui 9 donne e 4 bambini, mentre il terzo ha coinvolto dodici giovani tunisini dei governatorati di Gafsa e Monastir.
I detenuti sono stati consegnati alla Guardia Nazionale, le tre barche sequestrate e ingenti somme di denaro, ha aggiunto la stessa fonte.

Un’unità della Marina tunisina ha anche soccorso sabato scorso 22 migranti a bordo di una barca in pericolo al largo dell’isola di Kuriat, nel governatorato di Monastir. Lo ha annunciato il ministero della Difesa di Tunisi precisando che tra le persone soccorse ci sono anche tre donne e nove bambini.
Secondo la stessa fonte, la barca è salpata dalle coste di Monastir nella notte tra il 5 e il 6 agosto “con l’obiettivo di raggiungere l’area europea”. I migranti sono stati poi “trasferiti al porto di Monastir e consegnati agli agenti della Guardia nazionale per finalizzare le opportune procedure”, si legge nella nota.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button