Notizie local

La Russia attacca Kiev: missili sulla capitale, a fuoco edificio di 9 piani, c’è almeno un ferito

La guerra in Ucraina: gli eventi della giornata.

8.04 La conquista di Severodonetsk “è un risultato significativo nel contesto del ridotto obiettivo” di “un’offensiva più mirata nel Donbass” deciso lo scorso aprile dalla Russia rispetto all’iniziale “obiettivo di occupare gran parte dell’Ucraina”. Ma, come sottolinea la British Defense Intelligence nel suo ultimo aggiornamento sulla situazione della guerra in Ucraina, giunta al 123° giorno, se Severodonetsk “era un importante centro industriale e occupa una posizione strategica sul fiume Siverskyi Donets”, “comunque è solo uno dei tanti obiettivi sfidanti che la Russia dovrà raggiungere per occupare l’intera regione del Donbas, tra questi l’avanzata sul centro principale di Kramatorsk e la messa in sicurezza delle principali vie di rifornimento per la città di Donetsk».

7.32 Almeno una persona è rimasta ferita in seguito all’attacco missilistico su Kiev lanciato questa mattina dalle forze russe: lo ha reso noto il servizio di emergenza ucraino, secondo quanto riferito dall’Unian. “A seguito dei bombardamenti nemici è scoppiato un incendio in un edificio residenziale di 9 piani con parziale distruzione del 7°, 8° e 9° piano – si legge in un comunicato -. Un incendio si è verificato su una superficie totale di 300 mq. Sono in corso le misure per spegnere l’incendio e soccorrere le persone. Secondo i dati preliminari, una persona è rimasta ferita».

6.56 Nelle scorse ore i russi hanno lanciato 14 missili su Kiev e dintorni. Il parlamentare ucraino Oleksiy Honcharenko riferisce su Telegram. Alcuni missili sono stati intercettati dalle difese antiaeree, afferma il consigliere del ministero dell’Interno Anton Gerashchenko. Colpito un complesso residenziale nel distretto di Shevchenkivskyi. I giornalisti di France Presse riferiscono di aver sentito quattro esplosioni. I soccorsi sono sul posto. Almeno due residenti sono stati salvati ed evacuati, ha detto il sindaco di Kiev Vitaliy Klitschko. Le esplosioni sono avvenute intorno alle 5.30 ora italiana, mezz’ora dopo lo scoppio delle sirene antiaeree. La capitale ucraina era stata risparmiata dagli attacchi russi per quasi tre settimane.

3.42 Il primo ministro britannico Boris Johnson sta organizzando una visita di stato in Gran Bretagna per il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che include anche un’udienza con la regina Elisabetta II. Lo riporta il Sunday Times. Secondo il quotidiano, Johnson intende far coincidere l’eventuale visita di Zelensky con la conferenza del Partito conservatore in programma a Birmingham in ottobre.

3.17 La città di Severodonetsk, passata sotto il controllo russo, è “distrutta al 90%”. Lo ha affermato su Facebook il governatore ucraino di Lugansk, Sergiy Gaidai. “Severdonetsk è occupato. Dopo il ritiro delle unità delle nostre truppe, il nemico si è consolidato nel centro regionale di Severodonetsk e nei villaggi satellite: Syrotyne, Voronove e Borivske “, ha affermato Gaidai.

2.16 L’esercito russo ha lanciato un attacco missilistico su Kharkiv che ha provocato un incendio e almeno due feriti. Lo segnala Ukrinform. Sono state segnalate esplosioni nel settore Nord Est e nella zona industriale della città.

1.58 Tre civili sono rimasti uccisi e altri quattro sono rimasti feriti in un attacco missilistico che ha colpito una stazione di servizio e un garage nella città di Sarny, nella regione di Rivne. Lo ha riferito il governatore dell’Oblast, Vitalii Koval, su Telegram. Secondo Koval, due dei feriti sono in gravi condizioni e potrebbero esserci ancora persone sotto le macerie.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button