Notizie local

La guerra in Ucraina: nuove armi dagli Usa, la Russia sposta i riservisti

La guerra in Ucraina: gli eventi della giornata.

8.36 Il Belgio riaprirà la sua missione diplomatica a Kiev la prossima settimana e invierà un nuovo ambasciatore, Peter Van De Velde. Lo ha assicurato il premier Alexander De Croo.

7.32 “La Russia sta spostando le forze di riserva da tutto il paese e le sta raccogliendo vicino all’Ucraina per future operazioni offensive”. Lo afferma l’intelligence britannica nel suo bollettino quotidiano sulla situazione sul terreno nell’Ucraina invasa dai russi.

3.37 Dall’inizio del conflitto, la Russia ha commesso 417 crimini di guerra contro il patrimonio culturale dell’Ucraina. Ciò è supportato – come riportato da Ukrinform – dal Ministero della Cultura e delle Politiche dell’Informazione dell’Ucraina, i cui tecnici sono impegnati nella raccolta di informazioni che vengono poi pubblicate sul sito culturecrimes.mkip.gov.ua.

1.37 È in corso un’offensiva sulla città di Bachmut, nel Donbass, delle forze armate russe e della milizia della Repubblica popolare di Luhansk (Lpr). Scrive il Tass, precisando che “le forze alleate hanno preso il controllo del villaggio di Klinovoe, a circa 6 km da Bachmut”, cittadina di circa 80.000 abitanti sotto il controllo ucraino e considerata strategica per l’attacco a Sloviansk e Kramatorsk. Sotto attacco anche il villaggio di Veselaia Dolina, situato a 5 chilometri da Bachmut.

0,32 Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha elogiato la CIA per aver creato “un gigantesco buco negli obiettivi di Valdimir Putin” e per aver rivelato i suoi piani per invadere l’Ucraina. È stato grazie all’incredibile lavoro dei nostri professionisti dell’intelligence che siamo stati in grado di avvertire il mondo di ciò che Putin stava pianificando in Ucraina “, ha detto Biden durante la sua prima visita come presidente al quartier generale di Langley, in Virginia. , in occasione del 75° anniversario dell’Agenzia.

0,17 Il Pentagono ha annunciato l’invio di un nuovo pacchetto di aiuti militari all’Ucraina da 400 milioni di dollari, confermando le indiscrezioni diffuse dai media poche ore fa. Come anticipato, nel nuovo dispaccio ci saranno altri quattro lanciarazzi Himars e circa 1.000 colpi di artiglieria da 155 mm che hanno una maggiore precisione e aiuteranno le forze di Kiev a colpire obiettivi specifici. Il pacchetto include anche tre veicoli tattici, sistemi radar, pezzi di ricambio e altre attrezzature militari. Solo nelle ultime tre settimane, gli Stati Uniti hanno fornito 2,2 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza all’Ucraina, afferma una dichiarazione del Dipartimento della Difesa, rispetto agli 8 miliardi di dollari dall’inizio dell’amministrazione Biden.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button