Notizie Italia

Koulibaly ha firmato per il Chelsea, le big bussano anche per De Ligt e Skriniar

È sempre il mercato dei difensori, perché dopo il trasferimento di Koulibaly al Chelsea (oggi il senegalese ha firmato per i Blues) e l’interesse quasi contemporaneo del Napoli per Kim Min-Jae di Fenerbahce (ma c’è concorrenza di Rennes) e acerbo della Lazio, lo sono De Ligt e Skriniar i protagonisti delle trattative più importanti.

Il primo è sempre l’obiettivo principale del Bayern Monaco, che però non vuole pagare i 90 milioni di euro richiesti dalla Juventus, cifra inferiore ai 125 milioni di clausola del contratto dell’olandese con i bianconeri. In caso di addio, la Juve salirebbe Gabriele Paulista o Pau Torres. La trattativa per Skriniar, invece, testimonia la volontà del Paris SG di non fare più follie e quindi, nello specifico, di non spendere i 70 milioni che l’Inter chiede allo slovacco. Che alla fine potesse restare in nerazzurro, ea quel punto Marotta e Aiuto dovrebbe produrne uno in mezzo Barella e Lautaro Martinezpoiché per Bastoni non ci sono richieste.

Ma che il PSG non voglia più pagare cifre iperboliche, o comunque ritenute eccessive, lo dimostra anche il fatto che si arrende Scamacca. La discussione con il Sassuolo era in corso da tempo, e gli emiliani, società che non ha bisogno di vendere, hanno sempre chiesto 50 milioni, mentre la proposta dei parigini era 30. Notata la riluttanza del Sassuolo a fare sconti, il club campione della Francia ha deciso Ekitike di Reims. Anche il presidente di quest’ultima società, Jean Pierre Caillot, ha ammesso che l’affare è finito, specificando che la cifra pagata dal PSG sarà inferiore ai 41 (35 + 6 di bonus) che avrebbe pagato il Newcastle. Ma la volontà del giocatore di andare a Parigi ha prevalso. E parlando di Psg, è fatto anche per Renato Sanches del Lille, ora l’ex gol di mercato del Milan (che ora punta quasi interamente su De Keteleare di Bruges), per i quali verranno spesi 12 milioni.

Tornando a Scamacca, ora per lui c’è l’interesse del West Ham, che cerca una dritta. A Roma escono ogni giorno nuovi nomi per la squadra giallorossa. Ora è il turno di Wijnaldum, che ha un contratto con il PSG fino al 2024, ma non riesce a trovare lo spazio che vorrebbe ed è quindi disposto a partire. Il centrocampista è molto affezionato Mourinho, ma percepisce uno stipendio di 8 milioni l’anno e questo, a meno che il PSG non contribuisca a pagare lo stipendio, rallenta la trattativa. Nel frattempo Calafiori ha lasciato il ritiro portoghese ad Albufeira a causa di un problema muscolare. Sarà curato a Roma, poi dovrebbe andare insieme a Monza Villar.

L’amministratore delegato della Brianza, Adriano Gallianiha concluso positivamente anche la trattativa con il Napoli per Petagna. Lo stesso Galliani, però, non ha messo da parte il sogno Suareze lo sapeva Fabrega potrebbe andare a Como (anche per esaudire un desiderio del compagno Danielle Marinaiochi vorrebbe vivere sul lago, a Bellagio) sta cercando di convincere lo spagnolo a scegliere Monza, che dista solo una quarantina di chilometri da Como.

La Lazio ha un accordo con lo Spezia per il portiere Provedelma prima di formalizzare la vendita, l’azienda ligure vuole trovare un sostituto. Balotelli potrebbe invece lasciare la Turchia e trasferirsi in Svizzera a Sion. A Napoli si parla tanto Dybaladopo una telefonata da Spalletti Argentino. Presidente De Laurentiis sembra intenzionata a provare il tiro, anche se per ora Joya preferisce aspettare e vedere come si evolve la situazione all’Inter. Intanto, per rafforzare l’attacco, la dirigenza napoletana sta negoziando Simeone con Verona.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button