Notizie Italia

Jerry Hall chiede il divorzio dal magnate Rupert Murdoch: «Sono devastata»

Jerry Hall ha chiesto il divorzio da Rupert Murdoch, ufficializzando la fine di un matrimonio durato sei anni sul quale le voci circolavano da una decina di giorni.

L’ex modella, che oggi ha compiuto 66 anni, ha citato “differenze inconciliabili” nella sua domanda davanti a un tribunale della California. Jerry ha anche chiesto all’ex coniuge 91enne di pagare gli alimenti e le spese legali. Per Murdoch sarà il suo quarto divorzio, mentre Hall non si era mai sposata prima di lei nonostante avesse avuto quattro figli da una lunga relazione con Mick Jagger.
Secondo indiscrezioni pubblicate negli Stati Uniti, Hall è caduto dalle nuvole quando Murdoch ha annunciato di volersi separare. “È devastata, le ha spezzato il cuore”, hanno detto fonti vicine all’ex modella che avrebbe incolpato i suoi figli per l’improvvisa crisi matrimoniale. Secondo il Daily Mail, Jerry si aspettava il ritorno di Rupert in Gran Bretagna quando ha ricevuto un’e-mail da lui dicendole che il matrimonio era finito e che d’ora in poi avrebbe dovuto contattarlo solo tramite avvocati. “Lo amo ancora e sono disperato”, avrebbe detto il texano a un amico.

Secondo il tabloid, le tensioni tra Hall e i figliastri sarebbero aumentate durante la pandemia, quando lei avrebbe assunto un atteggiamento troppo protettivo per evitare che l’anziano magnate venisse contagiato dal Covid. Ciò avrebbe portato i parenti a pensare che Jerry stesse cercando di convincerlo a tagliare i legami con il resto della famiglia.

Murdoch e Hall si sono sposati nel 2016 in una villa secolare, Spencer House, affacciata su Green Park a Londra, dopo una storia d’amore transatlantica durata cinque mesi, culminata in un annuncio a pagamento sul London Times, una delle pubblicazioni di proprietà dello sposo. . : al momento del matrimonio Rupert si era definito “l’uomo più felice e fortunato del mondo”.

Se è improbabile che il divorzio alteri l’assetto societario – c’è un accordo prematrimoniale – e soprattutto la successione nell’impero fondato dallo “squalo” dell’editoria mondiale, la separazione tra Murdoch e Hall potrebbe avere ripercussioni sulle attività dei vari aziende che ne fanno parte. al magnate e spazia da Fox, New York Post e Wall Street Journal negli Stati Uniti, al tabloid The Sun and the Times nel Regno Unito e Sky News in Australia. La saga di Murdoch ha ispirato vagamente la serie HBO «Successione» in cui l’attore scozzese Brian Cox ha messo il volto del patriarca Logan Roy.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button