Notizie Italia

Iran, portava male il velo: una ragazza muore dopo l’arresto

Mahsa Amini, una ragazza iraniana di 22 anni, è morta dopo essere caduta in coma martedì notte a seguito di un arresto della polizia a Teheran per non aver indossato correttamente il velo. Lo rende noto tramite IranWire.

Secondo la sezione iraniana di Amnesty International, la ragazza “è stata arbitrariamente arrestata dalla cosiddetta polizia della moralità” e ci sono accuse di tortura in detenzione. Il presidente iraniano Ebrahim Raisi, come informa il governo di Teheran, ha chiesto al ministero dell’Interno di aprire un’indagine sulla morte della ragazza.

La polizia iraniana sta reprimendo violentemente le proteste sorte questa sera a Teheran per la morte di Mahsa Amini, riferisce Al Arabiya.
I manifestanti, spiega l’emittente araba, stavano marciando verso l’ospedale dove è morta la ragazza di 22 anni scandendo slogan contro le autorità. Le forze di sicurezza sono intervenute bloccando la marcia e picchiando i partecipanti, afferma Al Arabiya, secondo cui la polizia sta effettuando numerosi arresti.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button