Notizie local

Il Pd lancerà Caterina Chinnici alle primarie dell’area progressista in Sicilia

Caterina Chinnici, 68 anni, sposata, due figli, magistrato ed eurodeputata del Pd, secondo indiscrezioni della casa dem sarà indicata dalla direzione regionale del partito – guidata nell’isola da Antonio Barbagallo – in corso in albergo a Palermo, candidato Pd alle primarie di centrosinistra previste per il prossimo 23 luglio.
Il segretario nazionale Enrico Letta ha sostenuto la candidatura della figlia del giudice Rocco Chinnici, consigliere inquirente assassinato dalla mafia il 29 luglio 1983. Chinnici vanta una lunga carriera nella giustizia minorile, tra gli altri incarichi, nel 2008 è stata pm di Palermo per i Minorenni Tribunale e nel 2012 è stata nominata dal ministro della Giustizia Paola Severino capo del dipartimento di giustizia minorile, incarico confermato nel luglio 2013 dal ministro Annamaria Cancellieri. Nel giugno 2009 è stata nominata dal presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo assessore regionale alla Famiglia e alle autonomie locali e poi anche alla funzione pubblica, carica che ha ricoperto fino al 2012. Candidata a capogruppo del Partito Democratico al Parlamento Europeo in Maggio 2014, è stata eletta e poi riconfermata nel 2019.
Adesso la corsa con le insegne del suo partito dovrebbe attenderla alle primarie di area progressista, in cui è già certa la candidatura di Claudio Fava di Centopassi per la Sicilia; probabile anche il nome del sottosegretario Giancarlo Cancelleri per il Movimento 5 stelle. La coalizione comprende anche Articolo 1, Green Europe, Sinistra italiana e Psi.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button