Notizie Italia

Il Lugansk è tutto nelle mani dei russi, ora la guerra si sposta nel Donetsk

La guerra in Ucraina: gli eventi di oggi.

7.38 Dopo il ritiro delle forze ucraine da Lysychansk, “l’ultimo importante insediamento di Lugansk Oblast è rimasto sotto il controllo ucraino”, secondo l’intelligence del ministero della Difesa britannico, ora “l’attenzione della Russia si sposterà quasi sicuramente per catturare la regione di Donetsk, gran parte del che resta sotto il controllo delle forze ucraine.La lotta per il Donbass è stata estenuante ed è altamente improbabile che la situazione cambi nelle prossime settimane», è la valutazione che arriva da Londra.

7.29 Il bombardamento russo ha provocato la morte di tre civili nella regione di Kharkiv: lo ha riferito il capo del villaggio di Bezruky, non lontano dal confine con la Russia, secondo quanto riportato dalla stampa ucraina. Le vittime sono due uomini di 52 e 55 anni e una donna di 41, mentre un’altra donna di 81 anni è stata ricoverata in ospedale.

7.21 L’invasione russa ha “un impatto devastante sul settore agricolo ucraino”: lo sottolinea, nel bollettino di oggi, l’intelligence del ministero della Difesa britannico, che in questa fase in cui “la vendemmia è in corso”, ricorda come il Il conflitto iniziato il 24 febbraio ha “provocato gravi interruzioni nelle catene di approvvigionamento di sementi e fertilizzanti su cui fanno affidamento gli agricoltori ucraini”. Inoltre, «il blocco russo di Odessa continua a limitare fortemente le esportazioni di grano dell’Ucraina. Per questo motivo, è improbabile che le esportazioni agricole dell’Ucraina nel 2022 superino il 35% del totale del 2021 “, si legge nell’analisi di Londra. “Dopo la sua ritirata dall’avamposto di Serpent Island sul Mar Nero, la Russia ha ingannevolmente affermato che” la palla è ora nel campo dell’Ucraina “in connessione con il miglioramento delle esportazioni di grano. In realtà – accusa l’intelligence Gb – si tratta dell’interruzione dell’Ucraina settore agricolo dalla Russia che continua ad aggravare la crisi alimentare mondiale».

5.27 L’ambasciatore siriano a Mosca, Riad Haddad, ha accusato gli Stati Uniti e la Turchia di aver inviato combattenti dell’Isis e altri gruppi islamisti in Ucraina. “Non ci stupisce che mandino militanti delle organizzazioni terroristiche Isis e Jabhat al-Nusra da Idlib in Ucraina, perché questi gruppi sono strumenti usati dall’Occidente contro i popoli pacifici”, ha denunciato il diplomatico, citato da Tass.

0,48 Le forze russe hanno torturato a morte il tecnico subacqueo nella centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, secondo il sindaco della città ucraina sudorientale, citato dal Kiev indipendente, Enerhodar Dmytro Orlov. Orlov dice che Andrii Honcharuk è arrivato in coma in ospedale dopo essere stato brutalmente picchiato dai russi per essersi rifiutato di tuffarsi nella piscina della struttura ed è morto ieri.

0,41 “L’economia russa sta attraversando la più grande crisi degli ultimi 50 anni” e Mosca ha perso “più di 35mila soldati con una stima prudente”: ha detto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in un video riportato da Ukrinform. “Il mondo ha rotto i legami con la Russia”, ha aggiunto Zelensky, “le parole “collasso”, “deficit” e “povertà” descriveranno la vita russa finché questo stato vorrà essere uno stato terrorista”. ? », si chiedeva il leader ucraino, « spetta ai folli propagandisti mostrare nelle loro trasmissioni una bandiera russa o sovietica sulle rovine da qualche parte, semplicemente non c’è altra risposta. »Poi si è detto certo che vincerà l’Ucraina: “E’ solo questione di tempo. Purtroppo è questione di perdite che subiamo, soprattutto di persone. È una questione di armi moderne, che dobbiamo procurarci e sicuramente lo faremo ottenere.”

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button