Notizie local

Il doodle di Google dedicato al diario di Anna Frank a 75 anni dalla pubblicazione

Il doodle di Google dedicato al diario di Anna Frank, che segna il 75° anniversario della sua pubblicazione, avvenuta il 25 giugno 1947.

Il diario racconta i giorni in cui si nascondeva Anna, una ragazza ebrea di 15 anni nata a Francoforte e rifugiata con la famiglia ad Amsterdam, costretta a nascondersi per sfuggire alle persecuzioni e ai campi di sterminio nazisti.

Nell’agosto del 1944, la famiglia Frank fu scoperta e trasferita nel campo di concentramento di Westerbork. Con l’eccezione del padre di Anna, nessuno è sopravvissuto ai campi di sterminio nazisti. In particolare, Anna morì di tifo a Bergen-Belsen, tra febbraio e marzo 1945.

Alcuni amici di famiglia che avevano aiutato la famiglia Frank riuscirono a salvare gli appunti scritti da Anna all’interno del nascondiglio dove aveva trovato rifugio, consegnandoli poi al padre, Otto Frank, che curò la pubblicazione avvenuta ad Amsterdam nel 1947 , con il titolo originale Het Achterhuis (La casa sul retro).

La prima edizione a stampa teneva conto sia della prima redazione originale che delle successive rielaborazioni che la stessa Anna stava facendo, sperando in una futura pubblicazione del suo diario; alcune pagine del diario furono omesse, perché Otto Frank riteneva irrilevanti. La prima edizione critica del diario è stata pubblicata nel 1986.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button