Notizie Italia

Grotte, muore a 12 anni per una cardiopatia: lutto cittadino per la piccola Giada

Lutto cittadino a Grotte, paese in provincia di Agrigento. La piccola Giada è morta all’età di 12 anni per una cardiopatia congenita.

La tragedia è avvenuta all’improvviso. Il bambino, infatti, veniva periodicamente sottoposto a visite e controlli presso il “San Vincenzo” di Taormina, la malattia veniva tenuta sotto controllo. Ma un problema inaspettato all’aorta le ha improvvisamente tolto la vita. Da ieri, giorno della sua morte, tutto il comune è sotto shock. ILIl sindaco Alfonso Provvidenza ha così proclamato il lutto cittadino per domani (26 maggio), giorno delle esequie.

L’ultimo saluto le sarà dato alle 15,45, nella chiesa della Madonna del Carmelo. “Purtroppo un’altra tragedia colpisce la nostra comunità – ha scritto il sindaco su Facebook -. La morte della piccola Giada ci lascia increduli e addolorati. Dobbiamo raccoglierci attorno ai familiari, esempio unico di amore e dedizione. Per domani sarà proclamato il lutto. cittadino come un segno di cordoglio, solidarietà e vicinanza di tutti noi alla famiglia di Giada”.

Anche il presidente del consiglio comunale Aristotele Cuffaro ha espresso il proprio cordoglio attraverso un post su Facebook: “La morte della piccola Giada ci lascia sgomenti e tormentati. Non ci sono parole adeguate per poter consolare il dolore della famiglia. Un allegro e gioioso bambina. un bel ricordo di lei divertita nelle belle sere d’estate. Il mio cuore piange, che la terra ti sia leggera”.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button