Notizie local

Gli attentati di Naro alla cooperativa Livatino: le associazioni presidiano i terreni

Il cartello sociale della provincia di Agrigento, composto dall’Ufficio Pastorale Sociale della diocesi e dalle segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil, Legacoop Sicilia, coordinamento Ag Pa Tp e Confcooperative Agrigento, hanno annunciato un presidio per il prossimo martedì 5 luglio alle 10 a Naro, in contrada Gibbesi, sul terreno confiscato alla mafia e affidato alla Cooperativa Rosario Livatino.

Gli organizzatori invitano i cittadini di Naro, le associazioni, le forze politiche e le istituzioni ad aderire all’evento per mostrare ancora una volta solidarietà ai soci e ai lavoratori della Coop Rosario Livatino e per dire che il percorso di sviluppo nel segno della legalità intrapreso dalla cooperativa è fortemente sostenuto da chi lotta, ogni giorno, per una Sicilia dei diritti, solidale e libera dal giogo mafioso. Cartello sociale, Legacoop e confcooperative continueranno ad essere al fianco della Cooperativa Livatino in nome della legalità e contro ogni forma di violenza e bullismo.

La cooperativa ha recentemente subito due incendi dolosi.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button