Notizie Italia

Giovanni Allevi e la malattia: “Scrivo un brano ispirato al mieloma, sogno di dirigerlo”

“Dal nome ‘Myeloma’ deriva una melodia romantica di sorprendente bellezza. Durante il ricovero Ho iniziato a comporre una canzone per violoncello e orchestra ispirati a quella melodia. “Così Giovanni Allevi, pianista e compositore marchigiano 53enne, aggiorna dalle sue pagine social i numerosi fan sulle sue condizioni di salute dopo aver scoperto di avere un tumore. “Sogno che un giorno lo dirigerò in teatro per celebrare la vittoria sulla malattia”, ha aggiunto Allevi in ​​un tweet.

“Appena ho ricevuto la diagnosi di mieloma – spiega l’artista -, prima ancora di chiedere cosa fosse, sono andato subito a vedere un quali note musicali corrispondevano alle lettere del suo nome, secondo una procedura matematica già utilizzata da JS Bach. Ebbene, da Myeloma arriva una melodia romantica di sorprendente bellezza! Il primo giorno di ricovero ho iniziato a scrivere un pezzo per violoncello e orchestra, ispirato a quella melodia”.

«Ero entusiasta all’idea che la composizione del brano avrebbe accompagnato tutto il tempo della terapia – sottolinea Allevi in ​​un post sul suo profilo Instagram -, come se fosse un diario di emozioni fatto solo di appuntie finita la mia battaglia, celebravo la vittoria sulla malattia dirigendo in teatro “Mieloma”, con un grande solista al violoncello. La composizione mi sta assorbendo giorno e notte. È pura follia, lotta, dolore, ebbrezza, entusiasmo, gioia sfrenata, meditazione».

“Ne ho già sentito parlare dedica questo passaggio a tutte le persone, a quei guerrieri luminosi che soffrono della malattia, nella speranza che possano riconoscersi nelle sue note – conclude Allevi -, e da loro possano ricevere la forza per condurre la propria battaglia verso la vittoria. Nonostante il dolore, Non ho mai amato la vita così tanto come in questo momento“.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button