Notizie Italia

Esercito: concorso per 60 volontari in ferma prefissata, i requisiti

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Speciale un concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento di 60 volontari a tempo determinato (VFP4) nelle forze speciali dell’esercito.

I requisiti

Il concorso per l’esercito è riservato ai volontari in servizio per un anno di servizio dell’esercito, anche in pensione annuale, o in congedo a tempo determinato. E devono essere in possesso della qualifica di operatore base per operazioni speciali (OBOS) ed avere: cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il giorno del trentesimo anno di età; diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore); di non essere stato licenziato, dispensato o dichiarato decaduto dal rapporto di lavoro presso una Pubblica Amministrazione, licenziato dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, o assolto, per autorità o ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o nella Polizia, presso il ad eccezione delle assoluzioni su richiesta e per inidoneità psico-fisica e di quelle disposte ai sensi dell’articolo 957, comma 1, lettere b) ed e-bis), del Codice Militare; non essere stato condannato per reati non colposi, anche con sentenza per l’applicazione della pena su richiesta, con pena condizionale o con decreto penale di condanna; non essere accusato in un procedimento penale per reati non colposi; non avere in essere un procedimento disciplinare avviato a seguito di un procedimento penale per un reato non colposo che non si è concluso con una sentenza di proscioglimento irrevocabile per insussistenza del fatto o perché l’imputato non lo ha commesso, pronunciata ai sensi dell’articolo 530 del codice di procedura penale; non essere stato sottoposto a misure preventive; aver condotto una condotta incensurabile; non essersi comportati nei confronti di istituzioni democratiche che non diano una sicura fiducia di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni della sicurezza dello Stato; idoneità psico-fisica e attitudinale all’impiego nelle Forze Armate come volontario a tempo indeterminato, secondo la normativa vigente alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana; esito negativo ai test diagnostici per abuso di alcol e per l’uso, anche occasionale od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’uso di sostanze psicotrope a fini non terapeutici.

Posti riservati

Il 10% dei posti è riservato ai diplomati delle scuole militari; assistito dall’Opera Nazionale di Assistenza agli Orfani dei militari di carriera dell’Esercito; coadiuvato dall’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare;
assistito dall’Opera Nazionale figli degli Aviatori; assistito dall’Opera Nazionale di Assistenza agli orfani dei militari dei Carabinieri; figli di soldati morti in servizio.

La prova

La fase di selezione del concorso straordinario per l’esercito 2022 prevede una prova di selezione di natura culturale, logico-deduttiva e professionale; la valutazione dell’idoneità psico-fisica e attitudinale; prove di efficienza fisica con gli stessi parametri tra uomini e donne;
la valutazione delle qualifiche.

Come presentare la domanda

La domanda di partecipazione al concorso deve essere inviata esclusivamente per via telematica, entro e non oltre il 13 ottobre 2022, dopo aver effettuato l’accesso al proprio profilo personale sul portale del Ministero della Difesa, selezionando così il concorso a cui intendono partecipare.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button