Notizie Italia

Dissesto idrogeologico, 17 neoassunti alla Protezione civile siciliana

Accelerare il processo di circa mille interventi per contrastare il dissesto idrogeologico in Sicilia: questo sarà il compito dei 17 precari che da qualche giorno lavorano nel dipartimento regionale della protezione civile.

Si tratta di ingegneri idraulici e geotecnici, geologi e avvocati che hanno vinto un concorso che si è svolto tra novembre e dicembre dello scorso anno. L’assunzione è stata resa possibile da una legge statale che ha stanziato fondi proprio con l’obiettivo di velocizzare l’esecuzione delle opere, quali la mitigazione frana, il consolidamento, la manutenzione e la pulizia degli alvei, finora rallentate dalla carenza di personale. in amministrazione. I dipendenti saranno impiegati per un anno negli uffici centrali della Protezione Civile di Palermo e in quelli periferici del resto dell’isola. Nel corso di un incontro a Palazzo Orleans, il Presidente della Regione e il Direttore Generale del Dipartimento della Protezione Civile hanno accolto l’amministrazione.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button