Notizie Italia

Disfatta Italia, la Germania vince 5-2

Prima sconfitta in Nations League per l’Italia, travolta 5-2 dalla Germania al Borussia Park di Monchengladbach. Kimmich, Gundogan ha segnato su rigore, Muller e Werner con una doppietta: gli azzurri di Roberto Mancini, che non sono bastati con il primo gol di Gnonto e il gol di Bastoni, scivolano al terzo posto nel Gruppo 3, a due lunghezze di distanza. Capolista dell’Ungheria (vittoria per 4-0 contro l’Inghilterra) e ad un solo punto dagli uomini di Flick.

L’inizio del match è molto divertente e in pochi istanti sono già due le reti, una per parte: per i tedeschi Sane ci prova con un destro dal limite che esce di poco, sull’altro fronte invece Raspadori si precipita in un diviso. sul cross di Politano, che chiama Neuer ad un super riflesso. Al 10′ arriva il vantaggio della Germania con Kimmich, lasciato troppo libero per controllare il cross di Raum e battere Donnarumma 1-0. Il portiere azzurro è invece provvidenziale dopo, prima su tentativo di Hofmann, poi su potente botta di Werner deviata in calcio d’angolo. Al 47′, però, non può fare nulla in occasione del rigore di Gundogan, che dal dischetto mette sul 2-0 dopo un fallo in area di Bastoni su Hofmann.
Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Mancini parte forte alla ricerca del gol che possa riaprire la discussione, ma al 51′ invece arriva la doccia fredda per il terzetto tedesco firmato da Muller. L’Italia perde morale e soprattutto concentrazione, subendo anche la doppietta di Werner in un minuto (errore di Donnarumma in occasione del secondo gol), che porta il punteggio sul 5-0. In finale il giovane Gnonto segna il suo primo gol assoluto in Nazionale maggiore, poi prima del triplo fischio arriva il sigillo di Bastoni per il 5-2 finale, che forse rende un po’ meno amara la sconfitta.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button