Notizie Italia

Correa è vicino al Napoli, ma l’Inter deve cedere un altro attaccante per chiudere con Dybala

Paolo Dybala si sta godendo le vacanze e si aspetta notizie autentiche sul suo futuro. L’Inter ci ha messo le mani Romelu Lukaku e ora, prima di assicurarsi le prestazioni dell’ex juventino, dovrà cedere, riducendo lo stipendio. Uno in mezzo Dzeko, Correa (pronto per il Napoli) e Alessio Sanchez (Chiedendo un TFR di 4 milioni) andrà via. All’ambizioso Monza interessano anche Dybala, che non sembra intenzionato a ricoprire un ruolo di supporto in Serie A, e il Milan campione d’Italia. Il club rossonero, però, non offrirebbe mai al trequartista argentino 6 milioni di contratti a stagione, più una serie di bonus.

In standby anche il Paris Saint Germain, ma in rialzo Milano Skriniarper i quali sono già stati offerti 60 milioni. Matthijs De Ligt è un’opzione, come lo è per il Chelsea. L’olandese ha una clausola rescissoria da 120 milioni e la Juventus non sembra disposta a mollarla. In sostituzione di De Ligt, il primo nome in casa bianconera resta quello di Kalidou Koulibaly di Napoli. Il club napoletano chiede 40 milioni per il difensore. Altre alternative per i bianconeri ci sono Bremer (Torino), uno dei migliori dello scorso campionato, e Kimpembe (Psg).

La Roma apre al prestito con obbligo di riscatto Nicolò Zaniolo (10 milioni per il prestito oneroso, resta da quantificare l’obbligo di riscatto). Il figlio dell’art Justin Kluivert, appena rientrato dal prestito al Nizza, andrà ad aggiungersi alla prima squadra della Roma, in attesa del volo per un altro prestito. Stesso discorso per Calafiori, sempre più vicino alla Salernitana, Diawara (presso Hertha Berlino) e Darboe. Nel frattempo, Celik intelligente è atterrato oggi all’aeroporto di Fiumicino: l’esterno turco arriva dal Lille in cambio di 7 milioni, più il 15% sulla futura rivendita.

In Inghilterra ne sono sempre più convinti Cristiano Ronaldo a breve lascerà il Manchester United: sarebbe stato lo stesso portoghese a chiederne la cessione, perché vuole giocare in una squadra che partecipa alla Champions League. Il club dei red devils ha già individuato il possibile sostituto di Cr7: il tecnico olandese Erik dieci Haginfatti, come il brasiliano Antonio, che gioca per l’Ajax e che l’allenatore conosce molto bene. Il Real Madrid punta tutto sul rinnovo Karim Benzema che in futuro, garantiscono in Spagna, sarà sostituito dal norvegese Haaland, di recente al Manchester City e che, dal 2024, avrà una clausola rescissoria di 150 milioni. Pochi per un presidente generoso come Florentino Perez.

Andrea Belotti è molto vicino al Monaco: il centravanti è atteso a Montecarlo per firmare il contratto. Mancano solo i dettagli. Dopo sette stagioni al Torino, dunque, Belotti è pronto a rimettersi in gioco nel campionato francese. Per Sergej Milinkovic-Savic arrivano pesanti offerte da oltre confine, ma Claudio Lotito non sembra voler privare la Lazio del suo trequartista. Le offerte arrivano da Londra (Chelsea) e Newcastle: si tratta di circa 55 milioni di euro che, per il presidente della Lazio, sono molto, molto lontane dalla sua richiesta di cento milioni di euro. Sarri aspettare Emerson Palmieri. Alessio Romagnoli è un altro nome nel mirino della Lazio, che gli ha offerto 2,8 milioni a stagione, più bonus; sul centrale difensivo, che si muove a parametro zero, c’è anche il Fulham di Londra che invece offre 4 milioni.

Igor Tudor non dimentica l’Italia e il campionato di Serie A. Il tecnico croato, da quando ha assunto la guida tecnica del Marsiglia, ha iniziato a sondare il mercato italiano dei free agent: tra i giocatori nel mirino il belga Mertensma anche Uruguay Vicino di casa.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button