Notizie local

Coronavirus, in Sicilia altri 1.766 positivi e un solo decesso: in aumento i ricoveri

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.766 nuovi casi di Covid 19 in Sicilia su 23.343 tamponi processati e l’indice di positività è del 7,57%. E’ quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute. Ieri si sono registrati 3.731 nuovi casi su 14.412 tamponi e il tasso di positività è stato del 6,2%. Solo un morto e 1.598 guariti. In aumento (+3) i ricoveri in regime ordinario, stabili quelli in terapia intensiva. La Sicilia è al settimo posto nella classifica dei contagi.

La Regione Siciliana comunica che l’aumento dei tamponi processati con test antigenico include tamponi non rilevati ieri (14.412) e che i casi confermati sono stati aggiornati considerando 3.731 nuovi casi non rilevati ieri.

A livello provinciale Si registrano 1.477 casi a Palermo, Catania 1.484, Messina 669, Siracusa 473, Trapani 261, Ragusa 497, Caltanissetta 153, Agrigento 320, Enna 163. Sono 439 i contagi che risalgono ai giorni precedenti. La Regione Siciliana ha aggiornato i dati delle province sommando i 1.766 casi registrati oggi ai 3.731 di ieri. Il totale è 5.497.

Guardando i dati nazionali Nelle ultime 24 ore sono state registrate 30.526 nuove infezioni da Covid. Ieri erano 34.978. Le vittime sono 18, in calo rispetto alle 45 di ieri. Sono stati eseguiti in tutto, compresi antigenici e molecolari, 160.211 tamponi con un tasso di positività del 19,1%in aumento dal 18,1% di ieri.

I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva italiani sono 199, 6 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e spese. I ricoveri giornalieri sono 12. I ricoverati nei reparti ordinari sono 4.398, ovvero 67 in più rispetto a ieri.

In Italia le persone attualmente positive sono 593.348, 32.333 in più nelle ultime 24 ore. In totale, gli italiani contagiati dall’inizio della pandemia sono stati 17.879.160, mentre i morti sono saliti a 167.721. I dimessi e i guariti sono aumentati di 17.118.091, con un incremento di 1.904.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button