Notizie Italia

Caltanissetta piange la morte di Oscar Dell’Aira: ha lasciato il segno con le sue vignette

Lutto a Caltanissetta. Si è spento ieri sera Oscar Dell’Aira, professore di diritto ma anche fumettista e disegnatore, noto per il suo amore per il teatro e per aver dato un grande impulso alla cultura nisseniana.

Dell’Aira ha 68 anni e lascia due figli. I funerali avranno luogo martedì 5 luglio alle ore 16 nella parrocchia di San Michele a Caltanissetta. Su Facebook in tanti lo piangono, ricordando le sue vignette, la sua satira discreta ma comunque pungente.

Tra i primi ad esprimere il proprio cordoglio ci sono i suoi studenti: “Non eri solo un insegnante ma molto di più.. un amico, un confidente, una persona delicata, gentile, affascinante e soprattutto un grande artista! Eri uno di noi”.

Ma l’agonia e il dolore si leggono anche in tanti altri post su Facebook. “In questi 4 anni ad Agrigento – scrive Francesco Paolo Anselmo – veniva spesso a vedermi fare caricature a tutti i miei amici. Anima sensibile, uomo di grande classe, mi ha iniziato nel basket e ora è salito in paradiso, dove sarà sicuramente ironico su di noi, disegnando le sue caricature”.

“Lasci un mondo che hai cercato di cambiare – è il ricordo di Sergio Averna -, quante parole, quante azioni e quante credenze ci hanno legato per un tratto della nostra vita terrena. Ora sicuramente renderai il posto migliore, più colorato e più divertente dove andrai e da qui vedremo i tuoi meravigliosi disegni e rideremo con te.
Buon viaggio mio caro amico sognatore”.

A ricordarlo sono anche tanti artisti e uomini di cultura che lo apprezzarono e lo stimarono: “Di sua mano una prospettiva realistica della città di Caltanissetta è stata la mia ispirazione per la creazione del titolo del documentario ‘1950-2000 la città racconta la sua storia’ hanno fa. Ti ricorderò sempre come una persona sensibile e anticonformista, proprio come dovrebbe essere un artista”, scrive Maurizio Fiaccabrino su Facebook.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button