Notizie Italia

Caltanissetta, palazzina a fuoco: inquilino arrestato per avere appiccato l’incendio

Un cinquantenne è stato arrestato a Caltanissetta con l’accusa di aver dato fuoco alla sua casa. L’incendio è avvenuto ieri sera – 7 settembre – a Caltanissetta, in un appartamento nel quartiere di Santa Flavia. Sarebbe stato provocato dal proprietario, bloccato e perquisito dai carabinieri mentre si allontanava, inseguito da alcune persone. Aveva un accendino in mano. Tutti gli inquilini dell’edificio sono stati evacuati per precauzione e sono rientrati quando l’allarme era cessato. Nell’appartamento dell’uomo sono stati trovati dei materassi disposti a piramide per alimentare le fiamme. L’uomo è stato arrestato.

L’incendio è scoppiato in Dusmet Street. Tutte le famiglie del palazzo sono state evacuate dalle auto della polizia, intervenute sul posto insieme ai vigili del fuoco. Nessuno è rimasto ferito nell’incendio. Sono rimaste due squadre dei vigili del fuoco. Le fiamme hanno avvolto l’appartamento al terzo e ultimo piano di una casa popolare. I vigili del fuoco tramite la scala aerea hanno raggiunto la casa dal balcone e hanno anche estratto alcune bombole di gpl. Il danno sarebbe enorme.

L’arrestato è stato portato in questura e, dopo le formalità, a disposizione del pubblico ministero presso la Procura, è stato accompagnato al carcere di Caltanissetta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button