Notizie Italia

Caltanissetta, cinquantenne va sotto casa della ex con coltello e forbici: arrestato

Un Nyssian di 50 anni, sigla AC, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Caltanissetta, in esecuzione dell’ordinanza emessa dal gip Gigi Omar Modica, per il reato di stalking. L’uomo è accusato di aver più volte minacciato l’ex compagno fino a quando, lo scorso 11 settembre, è uscito di casa armato di coltello e forbici per andare sotto casa.

La vittima che, lo scorso marzo, ha deciso di interrompere la relazione a causa della gelosia ossessiva dell’uomo ha presentato la denuncia. Quest’ultimo avrebbe iniziato a molestarla con continui messaggi whatsapp, insulti e minacce come “Ti brucio la macchina” o “Devo bruciarti con l’acido”.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, la mattina dell’11 settembre avrebbe espresso anche la volontà di ucciderla. Vuole comunicare a suo padre di aver lasciato la casa. Quest’ultima si era subito recata a casa dell’ex compagno del figlio per avvertirla di quanto stava accadendo e per proteggerla, ma fortunatamente la donna quel giorno non era a Caltanissetta.

Il gip, considerata la condotta del cinquantenne, anche lui tossicodipendente, e i precedenti a suo carico, ha quindi disposto il provvedimento della custodia cautelare in carcere. L’indagato è difeso dall’avvocato Pietro Pistone.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button