Notizie local

Bonus alberghi al via, come usufruire dello sconto del 65%: chi può richiederlo

Al via il Bonus Hotel. La corsa al credito d’imposta del 65% per la riqualificazione e il miglioramento delle strutture turistico-alberghiere per le spese sostenute che vanno dal 1 gennaio 2020 al 6 novembre 2021 entro un massimo di 200.000 euro.

Il credito riconosciuto può essere fatto valere con il modello F24, quindi a compensazione di altri debiti verso l’Erario.

Quando fare domanda

Le domande per ottenere il beneficio devono essere presentate dalle ore 12 del 13 giugno alle ore 12 del 16 dello stesso mese. Il Ministero del Turismo valuterà le domande secondo l’ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento delle risorse disponibili che ammontano a 380 milioni di euro.

1 beneficiario del bonus

Il contributo è rivolto alle seguenti strutture ricettive: alberghi, agriturismi, villaggi turistici, residence, alberghi diffusi, terme, campeggi e copre le spese di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, eliminazione delle barriere architettoniche, aumento dell’efficienza energetica , adozione di misure antisismiche, acquisto di mobili e componenti d’arredo, realizzazione di piscine termali, solo per stabilimenti termali, acquisto di attrezzature e attrezzature necessarie allo svolgimento dell’attività termale, per soli stabilimenti termali.

L’obiettivo del Bonus è aiutare le imprese del settore turistico, danneggiato dalla diffusione del Covid per offrire un servizio qualitativamente migliore e, allo stesso tempo, innovare le strutture. Le domande possono essere compilate e presentate accedendo alla piattaforma dedicata.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button