Notizie Italia

Archeologia, da Gela a Trapani: ecco i prossimi scavi in programma in Sicilia

Il restauro dei 25 itinerari archeologici siciliani sommersi è ormai prossimo alla conclusione. Ma ci sono ancora altri tre importanti scavi in ​​cantiere. In provincia di Agrigento tutto è pronto per il grande scavo su un relitto del Cinque/Settecento. Poi altri due importanti scavi: in provincia di Caltanissetta a Gela e in provincia di Trapani. Lo ha annunciato la Soprintendenza al Mare, Ferdinando Maurici, nel corso del convegno “Immaginare il futuro conoscendo il passato I beni culturali, volano di sviluppo insieme all’Agricoltura e al Turismo” organizzato nell’ambito della manifestazione “La terra incontra il mare” che quest’anno arriva alla sua tredicesima edizione.

Organizzato da Manfredi Barbera, amministratore di Manfredi Barbera e figli Spa, e promosso dall’Assessorato ai Beni Culturali e Identità Siciliana e dalla Soprintendenza del Mare, il convegno si è svolto presso l’Arsenale della Regia marina, un’altra grande sfida per la Soprintendenza del Mare nell’allestimento – nei locali dell’Arsenale – di un museo del mare siciliano.

Sabato 17, alle 12, partirà da Villa Igea la regata promossa dai Premiati Oleifici Barbera: una gita in barca a vela per far conoscere le peculiarità dell’Olio Extravergine di Oliva IGP di Sicilia, protagonista assoluto della dieta mediterranea, valorizzando insieme l’agri -il patrimonio alimentare e culturale che l’Isola offre. La nave proseguirà lungo la costa settentrionale della Sicilia fino al 24 settembre fino a San Vito lo Capo.

“Affermiamo con forza come il nostro grande patrimonio di bellezza e bontà debba inevitabilmente fare un “sistema” – afferma Manfredi Barbera – L’olio extravergine di oliva siciliano ha una centralità indiscussa nella cultura siciliana. I prodotti agricoli sono veri e propri “Patrimonio Culturale” e per questo serve una grande alleanza con Turismo e Beni Culturali”.

Nella video interviste a: Ferdinando Maurici, Soprintendente al Mare; Alberto Samonà, Assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana e Manfredi Barbera, amministratore di Manfredi Barbera e figli Spa.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button