Notizie Italia

Ancora sbarchi a Lampedusa, l’hotspot di nuovo pieno: quasi 1000 migranti nel centro

181 migranti sono arrivati ​​a Lampedusa tra la notte e l’alba. E l’hotspot nel quartiere Imbriacola è ora in piena emergenza: fino a questa mattina c’erano 939 persone davanti a 350 posti a sedere, ora sono 110 in uscita dalla struttura, trasferite a Porto Empedocle, quindi il numero è sceso a 829. In mezzo a la notte, 58 bengalesi, somali, egiziani e marocchini sono arrivati ​​direttamente al molo commerciale.

Dello sbarco sono venuti a conoscenza i militari della Guardia di Finanza. All’alba, dopo aver soccorso al molo un battello di ferro di 5 metri, un gommone di 7 metri e un battello di 5 metri al largo, la Capitaneria di porto ha sbarcato al molo di Favarolo altri 123 migranti, tra cui 40 donne e 9 minori, che si sono dichiarati originario della Costa d’Avorio, Guinea, Camerun, Gambia, Mali, Sierra Leone e Sudan.

Altri sette sbarchi martedì

Ieri erano arrivati ​​altri 119, con quattro barche diverse, per un totale di sette approdi e 203 persone. Le imbarcazioni soccorse erano composte da 28 migranti (di cui 14 donne), 37 (13 donne e 2 minori), 39 (9 donne e 2 minori) e 15 (6 donne e 1 minore). Tutti hanno riferito di essere partiti da Sfax e Monastir in Tunisia ed erano originari della Costa d’Avorio, Guinea, Nigeria, Burkina Faso, Mali, Camerun.

Dieci migranti su una piccola imbarcazione in difficoltà sono stati soccorsi da una motovedetta al largo di Ragusa. I sopravvissuti, che avevano lanciato una richiesta di aiuto, sono stati recuperati dagli uomini della Guardia Costiera che li hanno trasferiti al porto di Pozzallo. Secondo le prime informazioni, i migranti stanno tutti bene.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button