Notizie Italia

Agrigento, Elisa dal palco: «Votate chi si occupa del clima»

“Ognuno deve fare la sua parte, siamo esseri potenti. I politici e il governo hanno in mano le decisioni finali, devono mettere all’ordine del giorno la crisi climatica. Ma possiamo votare chi mette al centro il clima». Lo ha detto ieri sera la musicista e cantautrice Elisa che, per la tappa agrigentina del suo “Back to the future live tour 2022”, ha riempito lo spazio a disposizione in ogni ordine e grado di posti (oltre 4mila presenti) nella Valle di i Templi.

“Ma dove vivi? Ma che posto è? In tutto il mondo siamo invidiati per un posto del genere – ha detto il quarantaquattrenne produttore discografico che si è esibito sotto i templi della Concordia e di Giunone –. Questo è un posto spettacolare . Vengo a vivere qui, faccio giardinaggio, facciamo un concerto al mese e d’inverno andiamo al mare», ha aggiunto sorridendo. Da “Hallelujah”, di Jeff Buckley, in poi è stato un continuo susseguirsi di standing ovation per la cantante triestina che ha portato sul palco anche una ragazza, Giorgia, che ha voluto cantare con lei “Luce”.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Back to top button