Notizie Italia

Agosto fa crollare i contagi Covid in Sicilia a meno di mille al giorno: «Ma attenti all’autunno»

L’ultimo bollettino certifica il crollo dei contagi in Sicilia. Solo 818 quando esattamente un mese fa erano quasi 7mila. Palermo, la provincia con il maggior numero di nuovi casi, nel verbale di ieri ne ha registrati solo 190. Agosto interrompe improvvisamente quella che sembrava una nuova corsa al Covid e riporta la tranquillità che ha caratterizzato la scorsa estate.

Un’altra nota positiva riguarda gli ospedali, visto che anche i reparti ordinari sono vuoti, mentre la terapia intensiva non si è mai preoccupata in questi mesi. Secondo il monitoraggio di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, l’occupazione dei posti letto in Sicilia è scesa al 18% (l’ultimo dato disponibile è quello del 14 agosto), mentre il 25 luglio era del 27%. Numeri inequivocabili che allontanano anche i timori sulla salute degli ospedali.

Allora possiamo tirare un sospiro di sollievo? Secondo il commissario straordinario per l’emergenza Covid, Renato Costa, come si può sentire in questo video, la tendenza al ribasso non cambierà, almeno fino a metà settembre. Ma non accetta scommesse sull’autunno.

“L’anno scorso ad agosto abbiamo festeggiato zero positivi al drive-in, oggi non siamo ancora a quei numeri – spiega -. E cosa accadrà con la ripresa delle scuole e con i primi casi di influenza non è prevedibile. Quindi noi non bisogna abbassare la guardia. La situazione è comunque delicata perché il timore è che ad ottobre possa esserci un peggioramento e non sappiamo ancora quanto sarà contagiosa la nuova variante”.

© Tutti i diritti riservati

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button